Clamoroso a Sky, il volto storico dice addio: “Un viaggio bellissimo” – FOTO

La redazione di Sky Sport perde un altro volto storico, l’annuncio clamoroso arriva su Instagram: il post di saluto.

Sky Sport
Sky Sport © LaPresse

Sky Sport, altro addio alla redazione: la notizia poco fa

E’ un momento di grandi cambiamenti nel mondo del giornalismo sportivo, come ben sappiamo. Si assiste agli eventi in modo molto diverso da quello che eravamo abituati a conoscere, la novità principale degli ultimi tempi è quella dello streaming e la trasformazione in atto coinvolge anche le grandi redazioni. E’ quello che sta capitando a ‘Sky Sport’, dove di recente molti volti noti hanno detto addio. E adesso c’è un altro commiato, che arriva dopo ben 18 anni.

LEGGI ANCHE >>> Diritti tv, svolta decisiva per DAZN-Sky: cambia tutto

Lia Capizzi
Lia Capizzi (screen shot profilo ufficiale Instagram)

Lia Capizzi saluta Sky Sport dopo 18 anni: “Gratitudine e un sorriso”

Si conclude l’avventura professionale di Lia Capizzi, una delle giornaliste principali di Sky Sport 24 e che può vantare un record di tutto rispetto. E’ stata infatti la prima giornalista a commentare un match di Serie A in tv in Italia (Messina-Brescia del 9 gennaio 2005). La Capizzi ha salutato quella che per 18 anni è stata la sua redazione con un post commovente su Instagram: “E’ stato un viaggio bellissimo – si legge – Durato 18 anni in un luogo di lavoro che ho amato alla follia. Con il privilegio di aver fatto parte di una azienda sin dalla sua nascita. Siamo cresciuti insieme, di certo sono cresciuta io, prima come donna e poi come giornalista”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, così non va: anche la squadra contesta Allegri

Lia Capizzi
Lia Capizzi (foto da profilo ufficiale Instagram)

“Trasmissioni, trasferte, interviste, eventi, riunioni, turni di lavoro, soddisfazioni e errori, gioie e cadute, sorrisi enormi o sonori litigi, quante cose ho imparato in questo lungo percorso! – prosegue – Orgogliosa di mille (milioni) momenti condivisi con tanti professionisti, colleghi o amici. Scriveva Hemingway: “Ai più importanti bivi della nostra vita non c’è segnaletica”. Ferma allo stop, prima di proseguire, io vedo però due frecce verso la stessa direzione. Una indica la gratitudine per questi 18 anni a Sky. L’altra il sorriso per ciò che arriverà”.