Diritti tv, svolta decisiva per DAZN-Sky: cambia tutto

Ci si avvicina alla svolta decisiva per i diritti tv contesi tra Dazn e Sky: scopriamo per quale motivo nel dettaglio.

Diritti tv Dazn Sky giornata decisiva cambia tutto assegnazione
Diletta Leotta, principale volto di Dazn Italia © Getty Images

Diritti tv, l’undicesima giornata di serie A sarà decisiva

Dazn, che dal suo approdo in Italia, viste le appena 3 partite su 10 in esclusiva assegnate a giornata in precedenza, è sempre stata vista dagli utenti come una rivale troppo piccola per mettere i bastoni tra le ruote al colosso Sky, in estate si è reso autore di un colpaccio ai danni del servizio satellitare a pagamento, accaparrandosi tutte le partite di Serie A, con ben 7 a turno in esclusiva assoluta.

La piattaforma di streaming online ha così visto il suo bacino di utenza allargarsi esponenzialmente, ma i problemi tuttavia non sono mancati, e anzi, diverse volte gli abbonati a Dazn hanno lamentato diverse interruzioni durante le partite e frequenti disservizi e disconnessioni per cause di forza maggiore. Proprio a riguardo di questi problemi tecnici, questa giornata di campionato potrebbe essere decisiva per le sorti dei diritti tv della Serie A…

LEGGI ANCHE >>> Milan, il nuovo Ibrahimovic arriva dal Brasile: colpo di Maldini!

Diritti tv Dazn Sky giornata decisiva cambia tutto assegnazione
Sky Sports © Getty Images

Diritti tv Serie A, Sky pronto ad intervenire: cosa rischia Dazn

Dazn, in caso di ulteriori disservizi in questa giornata di Serie A, l’undicesima, potrebbe rischiare davvero grosso. Infatti Sky, in caso di nuovi malfunzionamenti della piattaforma di streaming online, sarebbe pronto a richiedere un’ulteriore intervento dell’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato), che potrebbe concretamente prendere provvedimenti contro Dazn.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, futuro Vlahovic deciso: colpo fatto per giugno

La piattaforma di video streaming in questa giornata non potrà permettersi errori, o potrebbe addirittura vedere rivista l’assegnazione dei diritti tv per il prossimo triennio 2021-24. Dazn sarà riuscita a passare questo importante test?

Previous articleChiara Nasti, scollatura illegale: “Di prima mattina…” – FOTO
Next articleNapoli, ora scatta l’allarme Osimhen: Spalletti in ansia