Juventus, così non va: anche la squadra contesta Allegri

Momento durissimo per la Juventus, bianconeri in ritiro ma anche dalla squadra arrivano critiche al tecnico Massimiliano Allegri.

Allegri
Massimiliano Allegri © LaPresse

Juventus, ora è il momento di invertire la rotta: squadra in ritiro fino alla pausa

La Juventus, dopo il weekend di campionato, è sprofondata a -16 dalla vetta della classifica. Uno scenario che a inizio stagione sarebbe risultato inimmaginabile ma che invece si è concretizzato, dopo la pesante sconfitta di Verona. Milan e Napoli corrono senza fermarsi, anche l’Inter viaggia piuttosto spedita. La parziale consolazione, che non può essere sufficiente, è che almeno il quarto posto non è lontano e dista soli quattro punti. Ma gli obiettivi dei bianconeri erano ben altri, al momento di richiamare Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese non è riuscito, finora, a migliorare il rendimento della scorsa stagione, anzi. La coperta di Linus, che non c’è più, rispondente al nome di Cristiano Ronaldo da sola non spiega quello che finora per i piemontesi è un vero e proprio tracollo. Per serrare le fila, la Juventus sarà in ritiro per tutta la settimana: contro Zenit e Fiorentina ci si attendono risposte importanti.

LEGGI ANCHE >>> Diritti tv, svolta decisiva per DAZN-Sky: cambia tutto

Juventus
Juventus © LaPresse

Juventus, il sistema di Allegri non convince: la richiesta dei giocatori

L’atmosfera è comunque piuttosto tesa e lo proverebbe una richiesta che gli stessi giocatori, dopo la gara di Verona, avrebbero fatto ad Allegri. Secondo la ‘Gazzetta dello Sport’, la squadra vorrebbe dall’allenatore maggiore audacia. La difesa bassa e posizionale e la mancanza di pressing organizzato andrebbero a penalizzare secondo alcuni giocatori la fase offensiva. Il più acceso sostenitore di questa teoria sarebbe Paulo Dybala.

LEGGI ANCHE >>> Esonero Allegri, situazione sempre più difficile: i possibili sostituti

Allegri
Massimiliano Allegri © Getty Images

Da capire a questo punto se Allegri recepirà l’indicazione provando ad alzare il baricentro, o se proseguirà con la propria idea di calcio. Che nel quinquennio precedente ha pagato molti dividendi, ma era decisamente un’altra Juve, nello spirito e negli interpreti.