Serie A, Amazon spaventa Sky: vuole i diritti della Serie A

SERIE A, AMAZON PRONTA A PRELEVARE I DIRITTI – L’attuale emergenza legata al diffondersi del Coronavirus, che ha portato anche allo stop a tempo indeterminato della Serie A, ha inevitabilmente ritardato la rinegoziazione dei diritti tv per il triennio 2021-2024 del nostro campionato. Si vive in un clima di totale incertezza, si naviga a vista e nessuno è in grado di dire con certezza quando, e se, la stagione potrà riprendere. In ottica futura però avanza un’ombra che minaccia Sky e Perform (il gruppo che gestisce Dazn) per quanto riguarda l’acquisizione dei diritti dei prossimi campionati. Ed è uno dei marchi più grandi, e ricchi, del mondo: Amazon.

Serie A Amazon
© Getty Images

Coronavirus, le ultime dal mondo del calcio

Amazon contro Sky per I diritti della Serie A

Amazon Prime Video, il servizio di streaming di Jeff Bezos, è già entrato nella Premier League e presto potrebbe sbarcare in Serie A. Milano Finanza, il dossier è finito sul tavolo dei dirigenti del colosso statunitense che stanno studiando la possibilità di entrare nel mercato italiano dopo aver già investito nei diritti del campionato inglese (di cui trasmette 30 gare l’anno, incluso il turno del Boeing Day).

Per questo motivo, ad oggi, sembra poter essere Dazn più di Sky a “subire” la minaccia di Amazon.

Juventus, Dybala terzo positivo per Coronavirus:

Previous articleReal Madrid, 9 giocatori in vendita: occasioni d’oro per la Serie A
Next articleCalciomercato Roma, è deciso: primo addio sicuro in vista dell’estate