Roma, è il Mourinho day: che bordata all’Inter!

A Roma, è il giorno della presentazione di Mourinho: la conferenza stampa del portoghese, qualche frecciata all’Inter

Roma Mourinho
Josè Mourinho © Getty Images

Roma, Mourinho: “Facile vincere se non paghi gli stipendi”

E’ il giorno della presentazione di Mourinho. Il portoghese guiderà la Roma per i prossimi tre anni, conferenza stampa di esordio ovviamente molto seguita e lo Special One non è mai banale nelle sue dichiarazioni. Anzi, non manca qualche frecciata a Conte e all’Inter. “Non sono venuto qui per fare vacanza – spiega – Voglio divertirmi, ma la mia non sarà la Roma di Mourinho, bensì quella dei romanisti. Non voglio paragonarmi a nessuno, se parlate di Inter non paragonatemi a Conte. Vogliamo vincere ma è chiaro che non avverrà subito, non deve essere un ossessione, serve tempo per capire e costruire. Il club non vuole un successo isolato, non punta a vincere per poi non avere i soldi per pagare gli stipendi”.

LEGGI ANCHE >>> Ultim’ora Inghilterra-Danimarca: la UEFA apre un procedimento

LEGGI ANCHE >>> Pogba Psg, bomba dalla Francia: sarà fatto un tentativo

Roma, Mourinho su Dzeko: “Io faccio il mio lavoro, voi il vostro”

Sul calciomercato e sugli scenari: “Non ho contattato nessun giocatore per farlo venire qui, parlo solo con il ds Pinto e con gli altri dirigenti. Ci serve chiaramente almeno un terzino sinistro dopo l’infortunio di SpinazzolaDzeko? Non vi dirò cosa farò a Trigoria, sarò antipatico ma è così. Non saprete con chi parlerò. Per la fascia di capitano lo saprà prima la società e poi voi. Io penso a fare il mio lavoro, voi fate il vostro. Trovate sempre il modo di avere il mio numero, l’ho già dovuto cambiare tre volte…”.

Previous articleWimbledon, Berrettini-Hurkacz info tv e streaming
Next articleMilan, finito il casting per il trequartista: scelta fatta