La sconfitta costa cara, esonero in arrivo in Serie A

La sconfitta, rimediata nell’ultima giornata di campionato, potrebbe costare molto cara all’allenatore. Il suo 2023, e quello di tutta la squadra, non è affatto iniziato nella migliore maniera possibile. Tanto è vero che, nelle ultime ore, stanno circolando sempre di più le notizie di un suo possibile allontanamento dal club. La società, con tutta la dirigenza, ci sta seriamente pensando

Come riportato in precedenza il nuovo anno, per l’allenatore, non è affatto iniziato con il piede giusto. Nella ripresa del campionato, fermatosi per dare spazio alla Coppa del Mondo, non ha sorriso affatto al mister che ha raccolto due sconfitte e quindi zero punti. Per non parlare delle prestazioni che non hanno per nulla fatto felici non solamente i tifosi, ma soprattutto la dirigenza che sta seriamente valutando la sua posizione. Tanto da guardare con un occhio anche al futuro. Una situazione a dir poco scomoda e che, nelle prossime ore, non è da escludere che possa risolversi nella maniera peggiore per lui.

allenatore a rischio
Panchina a rischio © Lapresse

Serie A, possibile esonero per il tecnico?

Le aspettative della società erano decisamente ben diverse. Mai si sarebbero aspettati un inizio disastroso di questo nuovo anno. Tanto è vero che adesso stanno seriamente pensando a cosa fare con il proprio allenatore. Non è assolutamente da escludere che ci possa essere un incontro tra le due parti. Il suo nome, mai come in questo momento, riecheggia sempre di più. Non in senso positivo però. Come riportato in precedenza, però, la sua posizione è a serio rischio. Ufficialità di un suo allontanamento non ce ne sono ancora. Possibile che la dirigenza possa dargli un’altra possibilità nel prossimo incontro. A dir poco decisivo.

Sassuolo, Dionisi sempre più a rischio: ora è crisi

Un inizio pessimo per Alessio Dionisi che, nel giro di pochi giorni, ha collezionato due sconfitte in altrettante partite. Rispettivamente contro la Sampdoria e l’ultima contro la Fiorentina. Un ko beffa per i neroverdi che hanno subito la rete avversaria su calcio di rigore nei minuti di recupero. Adesso, la posizione in classifica, non è affatto delle migliori. La zona rossa si sta avvicinando sempre di più. Un incubo per i tifosi e per la società che mai si aspettavano di vivere momenti del genere. Non è da escludere che possa essergli data una nuova possibilità. Anche se il prossimo match non è affatto dei più semplici. Domenica prossima, alle ore 12:30, al ‘Mapei Stadium’ arriverà la Lazio di Maurizio Sarri.

Previous articleJolanda De Rienzo, il bikini è aperto: mai vista una cosa del genere
Next articleJuventus, un addio per finanziare il mercato: ecco il piano