Polverone Inter, la decisione è presa: via a giugno come Lukaku

Momento negativo per l’Inter che in questo inizio di 2022 ha calato notevolmente il rendimento di squadra di pari passo con i risultati. Sotto accusa alcuni campioni di Inzaghi, uno dei quali potrebbe anche partire in estate. 

La lotta scudetto si fa sempre più serrata con la spietata concorrenza che inizia a far paura, mentre la semifinale di Coppa Italia di andata ha lasciato tutto aperto per l’Inter che però deve darsi una mossa dopo un inizio anno passato in sordina.

Lautaro sotto accusa
Inzaghi © LaPresse

Inter, Lautaro Martinez non segna più: Inzaghi cerca la soluzione

Inizio di 2022 col freno a mano tirato per l’Inter di Simone Inzaghi, che ha sperperato il vantaggio accumulato nella prima metà di stagione e guadagnato meritatamente sul campo attraverso un gioco intrigante e divertente, del quale ora sembrano essersi perse le tracce. I nerazzurri infatti hanno manifestato un calo importante sotto tutti i punti di vista: atletico, fisico, mentale e di rendimento, portando ad una serie di risultati negativi tra campionato e coppe che pongono evidenti bastoni tra le ruote per il prosieguo del percorso.

Un calo di rendimento che ben si sposa con quelli di svariati singoli, a partire da un Lautaro Martinez ombra di se stesso, e ben lontano dagli standard della prima parte. I gol non arrivano più, mentre le critiche a lui e alla squadra non mancano. Il collega Fabio Ravezzani ha analizzato:

Calciomercato Inter, Lautaro Martinez sotto accusa: “Vendiamolo”

Lautaro sotto accusa
Lautaro Martinez, attaccante dell’Inter © LaPresse

L’astinenza da reti di Lautaro ha però portato anche a feroci critiche sui social, con i tifosi che in alcuni casi hanno persino invocato la sua cessione e quella di tanti altri interpreti. Bufera su Twitter: “L‘attacco è da rifare tutto. Dzeko vista l’età ha fatto troppo, Correa è sempre rotto, Sanchez è in scadenza e Lautaro con una bella offerta lo vendere non è da grossi club non ha grinta gioca da sempre con sufficienza non è un top player”, “Lautaro ci sta boicottando, basta dai vattene“, “Via Vidal Sanchez Gagliardini Vecino Handanovic Correa e Lautaro!”, “Lautaro comunque a giugno va via al 100%”. 

E poi ancora critiche nello specifico dopo il prolungamento: “Rinnova a 6,5 mln all’anno e non dà niente in cambio”, “Inzaghi continua a insistere con un attacco sconnesso che ha dimostrato in ogni modo di non saper dialogare. Dzeko e Lautaro insieme non vanno bene, e questa roba pesa anche su tutto il gioco della squadra”, “Voglio sapere chi ha ancora il coraggio di dire che Lautaro è meglio di Dybala. Lo stesso Lautaro che non segna dal 17 dicembre su azione. Ma per favore. Meglio un Dybala rotto che un Lautaro sano”, “Lautaro è qualcosa di mai visto tra i professionisti. Il peggior acquisto della nostra storia, il rinnovo più nefasto di sempre”. 

Previous articleSabrina Salerno, l’intimo di pizzo è trasparente: con lo zoom si vede tutto
Next articleJuventus pigliatutto e Napoli gelato: tradimento ‘prenotato’ per giugno