Pallone d’oro, polemica totale: “Vince lui? Una buffonata”

Non sembrano placarsi le polemiche intorno al “Pallone d’oro”. Il massimo riconoscimento calcistico individuale sarà assegnato il prossimo 29 Novembre. Si discute già sul vincitore che, in ogni caso, dividerà tifosi ed appassionati.

Vincitore Pallone d'oro, le polemiche
Pallone d’oro

L’edizione 2021 del Pallone d’oro, forse, sarà quella che avrà mosso più polemiche da quando il titolo individuale è nato. Sono ormai mesi che continuano a girare sul web e sui giornali opinioni di addetti ai lavori ed anche appassionati che indicano diversi giocatori come meritevoli del massimo riconoscimento calcistico individuale. Altre polemiche sono sorte in seguito alla pubblicazione da parte di “France Football”, rivista francese che da sempre è l’assegnataria ufficiale del premio, della lista dei 30 finalisti. Tra questi, inevitabilmente, sono apparsi 5 giocatori italiani, ma i tifosi azzurri si sono lamentati delle assenze di Lorenzo Insigne e di Federico Chiesa, assoluti protagonisti dell’Europeo vinto dalla Nazionale di Roberto Mancini. Proprio in virtù della vittoria dell’Italia ad Euro 2020, molti individuano come vincitore del Pallone d’Oro il centrocampista azzurro Jorginho. L’italo brasiliano sarebbe in pole, secondo alcuni autorevoli opinionisti, anche grazie alla vittoria della Champions League da parte del suo Chelsea. L’ex Napoli ed Hellas Verona, dunque, potrebbe essere l’indiziato numero uno alla vittoria finale dall’alto dei due titoli europei conseguiti con club e nazionale nel giro di 45 giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>> Calciomercato, Milan gelato: Conte vuole un rossonero al Tottenham

Non solo Jorginho, c’è chi dice Leo Messi

Ma la Pandemia ha portato a far si che nello stesso anno si disputassero sia l’Europeo, prima volta che viene giocato in un anno dispari, sia la Copa America. La competizione continentale per nazioni sudamericana ha visto trionfare, a distanza di 28 anni dall’ultima volta, l’Argentina di Leo Messi. Il successo, il primo per il fantasista argentino ottenuto con la sua nazionale, ha riportato l’ex diez del Barcellona agli onori della cronaca e soprattutto come rivale numero uno di Jorginho per la vittoria finale del Pallone d’Oro. Infatti, sono pochissima a credere nella vittoria del centrocampista italiano. Ad esempio Antonio Cassano che non ha perso mai l’occasione di criticare l’eventuale assegnazione del premio a Jorginho. Se si tiene conto della scorsa stagione, è sotto agli occhi di tutti che Leo Messi non abbia giocato la sua migliore stagione con il Barcellona.

Pallone d'oro Messi
© LaPresse

I blaugrana hanno raccolto pochissimo. Di tutt’altro avviso, invece, Jorginho che con le sua capacità tecnico-tattiche ha dato man forte a tutto il centrocampo del Chelsea. Nonostante l’esonero di Franck Lampard e l’arrivo in panchina del tedesco Thomas Tuchel, i Blues hanno centrato la qualificazione in Champions League all’ultima giornata ai danni del Leicester. Il club londinese, poi, ha vinto la Champions League ed ha aperto la nuova stagione, che lo vede in testa alla classifica della Premier League, vincendo la Supercoppa europea. Numeri e risultati che parlano da soli, risultati che sono valsi a Jorginho la vittoria dell’Uefa Best Player della stagione 2020-2021. Il centrocampista, comunque, sta giocando alla grande anche in questa stagione. Per 3 volte su 4, Jorginho è stato insignito del premio “Man of the match” da parte dell’Uefa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>> Serie A, prossima sfida decisiva: Gattuso pronto in caso di ko

Pallone d’oro, polemica totale: “Vince lui? Una buffonata”

Pallone d'oro Lewandowki
© LaPresse

Tra i due litiganti il terzo gode. Così di solito si dice e così delle volte può accadere. Si perchè tra chi parteggia per Jorginho e chi vede Messi come vincitore del Pallone d’Oro, c’è anche chi crede fortemente che a meritare il premio sia Robert Lewandowski. Il polacco, dopo aver chiuso la scorsa stagione con 48 gol in 40 partite che hanno portato alla conquista del campionato tedesco, Supercoppa di Germania e Mondiale per Club, quest’anno ha già realizzato, in tutte le competizioni, 22 gol con 16 gare disputate. Secondo alcuni, il bomber numero 9 del Bayern Monaco sarebbe il più meritevoli a vincere il Pallone d’Oro. Secondo alcuni leak usciti in rete, il polacco sarebbe il vincitore del premio con Messi secondo e Jorginho solo quinto. Ma anche qui ci sono delle polemiche. Secondo qualcuno, infatti, il riconoscimento potrebbe essere dato a Lewandowski solo perchè non gli è stato assegnato la scorsa stagione, quando a causa della Pandemia France Football cancellò l’edizione 2020.

 

Previous articleCambio panchina in Serie A, scelta che spiazza: riecco Giampaolo
Next articleDe Sciglio Juventus, il futuro è già scritto: decisione clamorosa