Home News Stella Conte, la decisione del club bianconero: cambia tutto!

Stella Conte, la decisione del club bianconero: cambia tutto!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:44
CONDIVIDI

La Juventus ha deciso sul destino della stella di Antonio Conte allo Stadium. Agnelli non transige. 

Andrea Agnelli Conte
Agnelli protagonista con Conte dell’episodio che sta facendo discutere. @Getty Images

La decisione del club bianconero

Sta facendo discutere in queste ore Juventus-Inter. La semifinale di Coppa Italia, disputata all’Allianz Stadium martedì e terminata 0-0 con la qualificazione in finale dei padroni di casa, sta facendo parlare più che per le questioni di campo, per ciò che è accaduto fuori dal rettangolo verde di gioco e che ha visto coinvolti Andrea Agnelli ed Antonio Conte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —>>> Calciomercato Juventus, accordo vicino: l’erede di Cristiano Ronaldo

La richiesta dei tifosi

Tifosi Serie A
Tifosi Juventus © Getty Images

Il duro diverbio, accesosi dopo la partita, tra il presidente bianconero e l’allenatore neroazzuro sta facendo dibbattere molto il mondo dello sport. In particolare i tifosi juventini. I supporters bianconeri si stanno letteralmente scatenando sui social e la richiesta rivolta alla Juventus è la stessa: rimuovere la stessa di Antonio Conte dall’Alianz Stadium.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>>> Calciomercato Juventus, sfida ad una big inglese: talento nel mirino

Il passato non si cancella

Secondo indiscrezioni, pare che il club di Andrea Agnelli non abbia intenzione di accontentare la richiesta dei tifosi. Da come riporta Guido Vaciago, giornalista di Tuttosport, nel tweet riportato dal profilo “Around Turin”, La Juventus non rimuoverà la stella dedicata al suo ex centrocampista, capitano ed allenatore. Il club non vuole cancellare tutto il passato per un gesto magari dovuto alla troppa adrenalina in campo.

Agnelli sembra voler essere riconoscente nei confronti dell’allenatore salentino artefice dell’avvio dell’epopea che ha visto la Juventus vincere, negli ultimi 9 anni, 9 scudetti consecutivi. L’attuale tecnico nerazzurro, comunque, non si è lasciato benissimo con la dirigenza bianconera. Era l’estate del 2014 e nel pieno della preparazione atletica Conte si dimise, lasciando il posto a Massimiliano Allegri.

Oggi si esprime il giudice sportivo

Il caso Conte-Agnelli, comunque, potrebbe avere altre conseguenze gravi. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, oggi si esprimerà il giudice sportivo, il quale potrebbe squalificare l’allenatore per due giornate ed inibire il presidente addirittura per un mese. Il tutto dipende da cosa hanno riportato gli ufficiali di gara nel referto della partita. Ad ogni modo la Procura Federale potrebbe, comunque, aprire un fascicolo indagando sul caso.