Home News Juventus-Napoli, avvocato Grassani: “Sono indignato!”

Juventus-Napoli, avvocato Grassani: “Sono indignato!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:24
CONDIVIDI

Parole dure quelle dell’avvocato Mattia Grassani che così parla del caos legato alla partita Juventus-Napoli.

Agnelli De Laurentiis
Getty Images

Come prevedibile, gli strascichi di Juventus-Napoli, gara che non si è disputata ieri sera allo Juventus Stadium, produrranno effetti da qua ai prossimi mesi. Una vera e propria battaglia legale è pronta a scatenarsi e lo sa bene Mattia Grassani, legale esperto di diritto sportivo da sempre al fianco del Napoli. 

Queste alcune delle sue dichiarazioni ai microfoni di Radio Anch’Io Lo sport: “Sono indignato dal fatto che alcune persone ipotizzino che le ASL possano condizionare le partite in base agli interssi, senza valutare la salute della gente. Il campionato si deve disputare, ma non a rischio della salute delle persone. Il Napoli non è andato a Torino non per sua decisione e lo ha documentato a FIGC, Lega Serie A e giudice sportivo”.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Juventus-Napoli, Agnelli: “Rinvio? Ho parlato con De Laurentiis”

Juve-Napoli, l’avv. Grassani prova a fare chiarezza: “3-0 a tavolino? Ecco la verità”

Juventus Sampdoria Streaming
Juventus, Allianz Stadium © Getty Images

“3-0 a tavolino? Se dovesse arrivare questo provvedimento – spiega Grassani – lo sport perderebbe una grande occasione per lanciare un messaggio chiaro: non si deve giocare a tutti i costi e a prescindere dal bene superiore che è la salute”.

E sull’eventuale sospensione del campionato, così chiosa il legale: “Io non credo ci possano essere i presupposti, ma va certamente stilato un piano B dove si ipotizzi un campionato più breve e comunque l’assegnazione di tutti i titoli”.

POTRESTI APPROFONDIRE ANCHE >>>Juventus-Napoli, parla De Laurentiis: nuovo atto