Home News Colpo di scena in casa Egitto, Salah vuole lasciare la nazionale

Colpo di scena in casa Egitto, Salah vuole lasciare la nazionale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:07
CONDIVIDI
Salah © Getty Images

MOSCA – Momo Salah sul piede di guerra contro la federcalcio egiziana. Possibile l’addio alla nazionale.

Tutt’altro che un mondiale tranquillo quello vissuto da Mohamed Salah. La stella della nazionale egiziana, dopo aver saltato la prima gara a causa dell’infortunio subito nella finale di Champions League, ed aver siglato l’unico gol della sua squadra su calcio di rigore, starebbe valutando la possibilità di lasciare la nazionale al termine di Russia 2018. Una serie di incomprensioni con la federcalcio egiziana lo stanno spingendo a dire addio alla sua rappresentativa nazionale.

Salah ha deciso: addio alla nazionale dopo il mondiale

Il fantasista del Liverpool ha rotto con i vertici della federazione a causa di un incontro con un personaggio politico al quale è stato spinto a presenziare. Come raccontato dalla CNN, il numero 10 della compagine africana, è stato costretto ad incontrare Razman Kadyrov, leader ceceno che da diversi anni difende i diritti della regione sottomessa ai russi. Momo, entrato dopo la stretta di mano nell’occhio del ciclone, non vorrebbe diventare un simbolo politico e non vorrebbe essere utilizzato per scopi del genere. Opposto il punto di vista della FA egiziana che vorrebbe il ragazzo in prima linea. Un braccio di ferro estenuante che starebbe convincendo Salah a mollare la sua amata nazionale al termine del mondiale.