Home News Champions League, una gara a rischio rinvio per coronavirus

Champions League, una gara a rischio rinvio per coronavirus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:12
CONDIVIDI

Champions League, colpo di scena: una gara degli ottavi di finale del torneo a rischio per il coronavirus, ecco cosa succede.

Champions League

Champions League, a febbraio si riparte: ma una gara è a rischio

Tra due settimane, ripartirà finalmente la Champions League. Appuntamento attesissimo, quello con la principale competizione europea. Juventus, Lazio e Atalanta vogliono giocarsi le proprie chances nella fase a eliminazione diretta, anche se almeno per biancocelesti e nerazzurri sarà molto difficile. Le gare, come al solito, saranno spalmate tra andata e ritorno su circa un mese. Una delle otto gare degli ottavi, però, al momento rischia di non disputarsi.

LEGGI ANCHE >>> Champions League, svolta per i diritti tv: ritorna Mediaset

LEGGI ANCHE >>> UFFICIALE | La Champions League sbarca su Amazon

Champions League, Lipsia-Liverpool in bilico: allarme coronavirus

Il 16 febbraio, la gara a rischio è Lipsia-Liverpool. Secondo le norme tedesche per la lotta al coronavirus infatti, al momento non sono permessi gli arrivi in Germania dal Regno Unito. Dunque, ai Reds potrebbe non essere permesso recarsi in trasferta per disputare l’andata. Il ‘Mirror’ riferisce che il club teutonico si starebbe attivando per chiedere una deroga. L’alternativa potrebbe essere far disputare la sfida in campo neutro, oppure invertire l’ordine di campo. Quest’ultima soluzione però potrebbe sfavorire la squadra di Klopp.