Home News Cessione Inter, nuova possibilità per Suning: ci sono gli arabi?

Cessione Inter, nuova possibilità per Suning: ci sono gli arabi?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:58
CONDIVIDI

In casa Inter continua a tenere banco la questione legata alla cessione del club. Suning è in cerca di acquirenti ma fin qui non ha ricevuto proposte all’altezza delle aspettative. All’orizzonte una nuova possibilità? 

Zhang
Zhang ©Getty Images

Mentre sul campo l’Inter prosegue spedita la sua corsa, con la consapevolezza che solo lei ormai può perdere lo scudetto, in società continua a tenere banco la questione relativa alla cessione del club. Il gruppo Suning è stato colpito pesantemente dall’ermegenza Covid, tanto che in Cina ha dovuto già effettuare dei tagli importanti. Tagli che potrebbero avvenire anche in Italia, con l’Inter che di fatto è stata messa in vendita, nella sua maggioranza o parte di quote, da Zhang.

L’intesa con BC Partners per la totalità del club non è stata raggiunta ma si prosegue nelle trattative. All’orizzonte però si profilerebbe anche un’altra possibilità. Un fondo di investimento proveniente dall’Arabia potrebbe essere interessato all’Inter. Diversi giornali affermano infatti come in ballo ci sia anche il Saudi Public Investment Fund tra i soggetti interessati al club nerazzurro. A capo del fondo c’è il principe saudita Mohammad bin Salman Al-Saud.

Leggi anche–> Inter, le ultime di mercato 

Inter, non solo cessione. Domani il Parma

Antonio Conte
Antonio Conte © Getty Images

In attesa di eventuali sviluppi per quanto riguarda la reale intenzione degli arabi di investire nell’Inter, mister Conte pensa inevitabilmente al campionato e a come consolidare il primo posto in classifica. Domani sera sfida insidiosa al Tardini di Parma, con gli uomini di D’Aversa in grande difficoltà questa stagione a caccia di (difficili) punti salvezza.

Le due squadre in campo con le seguenti formazioni? Calcio d’inizio alle ore 20:45.

PARMA (4-3-2-1): Sepe; Iacoponi, Osorio, Gagliolo, Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Kucka, Mihaila; Karamoh. Allenatore: D’Aversa. A disposizione: Colombi, Laurini, Bani, Alves, Dierckx, Busi, Valenti, Grassi, Sohm, Cyprien, Brunetta, Man, Pellè.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lukaku, Martinez. Allenatore: Conte. A disposizione: Radu, D’Ambrosio, Ranocchia, Kolarov, Darmian, Young, Gagliardini, Vidal, Vicino, Sensi, Sanchez, Pinamonti.