Nervi tesi in casa Juventus: rischiano tutti

Calciomercato Juventus: rivoluzione in casa bianconera? Rischiano molti giocatori, tanti dei quali arrivati a fine ciclo. Sul tavolo anche il rinnovo di Paratici: cosa succede la prossima estate?

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

La delusione per l’eliminazione dalla Champions League resta molto difficile da digerire in casa bianconera. Per come è arrivata, vale a dire con l’uomo in più per oltre un’ora di gioco, l’esclusione dal torneo è stata ancor più pesante da metabolizzare per giocatori, dirigenza e tifosi della Juventus. Agnelli ora è giunto a un bivio sostanziale e dovrà decidere nelle prossime settimane se, e come, poter rifondare una squadra che in tanti elementi sembra essere arrivata a fine ciclo. Un ciclo che, per molti giocatori, è significato 18 trofei in 9 anni e che inevitabilmente prima o poi sarebbe dovuto finire. Il modo in cui però sta finendo rimane piuttosto controverso e indigesto a molti: poco spirito, poca cattiveria e concentrazione in campo. Anche da chi dovrebbe dare l’esempio.

Sul banco degli imputati c’è gran parte della rosa. Da Alex Sandro a Ramsey, da Rabiot a Bentancur, passando anche per Bernardeschi, Dybala e Ronaldo. Occhio però anche al futuro di Chiellini e Buffon, in scadenza quest’anno.

Leggi anche–> Juve, le ultime di mercato 

Calciomercato Juventus: i big che rischiano

Dybala
Paulo Dybala © Getty Images

Fondamentale ora sarà reagire e ripartire in campionato già nella prossima sfida contro il Cagliari fuori casa. Ora l’ultimo obiettivo, finale di Coppa Italia a parte, è il campionato; con la rimonta sull’Inter che sembra però un Everest da scalare.

Dybala, Ronaldo e Alex Sandro sono i big e “senatori” che potrebbero salutare in estate a fronte di buone offerte. Da valutare anche il futuro di Morata, il cui rinnovo del prestito vale 10 milioni di euro. Per ora sicuri di poter rimanere, tra i giocatori di movimento, de Ligt, Danilo, McKennie, Chiesa, Arthur e Kulusevski. Gli altri, di fatto, sono tutti cedibili.

Previous articleInter, rinnovo vicino: spunta una clausola anti-Juve
Next articleManchester United-Milan streaming e TV, no Rojadirecta