Napoli, eccolo qui: il sostituto di Insigne è in Serie A

Il Napoli inizia a pensare al futuro, gli azzurri dovranno sostituire Lorenzo Insigne: l’erede del capitano è già in Serie A, idea suggestiva

Con il ritorno, almeno parziale, degli infortunati e degli assenti per Covid, il Napoli inizia a ritrovare la brillantezza di inizio stagione. Con il Bologna, seconda vittoria consecutiva e terzo posto consolidato per gli uomini di Spalletti, che rilanciano l’andatura in zona Champions. Il successo con la Salernitana poi tiene aperto ancora un piccolo spiraglio sulla lotta scudetto.

Napoli, il sostituto di Insigne è già in Serie A: assalto a giugno
Lorenzo Insigne © LaPresse

Napoli, Insigne è un patrimonio di gol e assist: occorre un erede all’altezza

Per Lorenzo Insigne, protagonista del successo degli azzurri nel derby campano, questi saranno gli ultimi mesi con la maglia della sua città per il numero 10 della Nazionale, che come noto, dopo dieci anni, lascerà il Napoli e l’Italia per trasferirsi a Toronto. A prescindere da cosa si possa pensare della scelta dell’attaccante, per il Napoli non sarà facile sostituirlo. In queste stagioni, Insigne è stato uno dei leader tecnici della squadra e i numeri (114 gol e 91 assist) parlano da soli per descrivere questo dato di fatto. La società partenopea riflette comunque sul futuro e potrebbe aver trovato il nome giusto per colmare il vuoto lasciato dalla partenza del folletto di Frattamaggiore.

LEGGI ANCHE >>> Milan, la pazienza è finita e cessione: Maldini lo vuole sostituire

Napoli, rotta su Firenze per il dopo Insigne: c’è Nico Gonzalez

Napoli, il sostituto di Insigne è già in Serie A: assalto a giugno
Nico Gonzalez © LaPresse

Si tratta di Nico Gonzalez. L’argentino, classe 1998, è sbarcato in Italia in questa stagione, acquistato dalla Fiorentina. I viola hanno compiuto un importante investimento per strapparlo allo Stoccarda, pagandolo tra cifra fissa e bonus circa 27 milioni di euro. La giovane età e un po’ di inesperienza gli hanno impedito di essere particolarmente continuo, ma le sue doti sono comunque emerse con chiarezza. Finora, tre reti e cinque assist tra campionato e coppa per lui. Un profilo, in quella zona di campo, che un po’ ricorda, parlando di argentini, quello di Lavezzi. Un sudamericano in grado di compiere scorribande ad alta velocità sarebbe il nome giusto per infiammare nuovamente la piazza.

LEGGI ANCHE >>> Niente rinnovo con la Juve, Milan pronto: Maldini affonda il colpo

Certo, il Napoli dovrebbe sborsare non meno di 30 milioni per strapparlo a sua volta alla Fiorentina. Una cifra però che gli azzurri potrebbero almeno parzialmente recuperare dagli addii in vista al termine della stagione. Le partenze dello stesso Insigne, di Mertens, di Ghoulam e di Ospina, per i contratti in scadenza, rappresenterebbero un guadagno di circa 13 milioni, aiutando a compiere un investimento importante.

Previous articleJuventus, ora è caos rinnovi: via in tre a zero
Next articleRossella Fiamingo, lato B da infarto in costume: “Meglio non dire niente”