Mourinho alla Roma riporta De Rossi e Totti in giallorosso

Con l’annuncio di José Mourinho la Roma ha voluto dare un segnale forte non solo all’ambiente giallorosso, ma a tutto il calcio italiano. Con il portoghese inizia ufficialmente il nuovo corso Friedkin, che potrebbe vedere nuovamente in società Totti. Arriva anche De Rossi?

Totti positivo Covid
Francesco Totti / © Getty Images

Sin dal momento del suo insediamento, Dan Friedkin ha tentato subito di cambiare allenatore a Roma. Fonseca era l’eredità lasciata da Pallotta, con il nuovo presidente che avrebbe sostituito volentieri il portoghese con un profilo di più alto livello. Ci furono dei contatti con Max Allegri, ma il tecnico bianconero ha declinato l’offerta dei giallorossi. Sembrava che potesse arrivare Sarri, ma alla fine è stato scelto (un po’ a sorpresa) lo Special One.

Tira aria di rivoluzione a Trigoria: l’allenatore è stato il primo tassello di una rifondazione che colpirà sia la parte societaria che quella sportiva. Il sogno di tutti i tifosi della Lupa potrebbe presto concretizzarsi, con il ritorno di Francesco Totti nelle vesti di dirigente dopo la brutta esperienza vissuta con la proprietà precedente.

L’ex capitano non ha mai nascosto la volontà di poter tornare nel club dove è diventato leggenda, lasciando la porta aperta ai Friedkin. Che, ora, potrebbero raccogliere l’invito.

Leggi anche–> Mourinho alla Roma, come cambia la squadra

Roma, con Mourinho arriva anche De Rossi?

De Rossi
Daniele De Rossi © Getty Images

Ai tempi della sua esperienza all’Inter Mourinho spese parole importanti per De Rossi, esprimendo il suo apprezzamento per il numero 16 giallorosso. Ora i due potrebbero ritrovarsi proprio a Trigoria, con l’ex capitan futuro che deve però liberarsi dal suo impegno con la Nazionale di Mancini recentemente assunto.

Fatto sta che a Roma, sponda giallorossa, c’è un forte vento di rivoluzione e di novità. Che non siano finite le sorprese per i tifosi della Magica? La speranza dei supporters è che si sia solamente all’inizio…