Milan, ribaltone di mercato: il sostituto di Kessiè gioca in Serie A

La svolta nella trattativa per il rinnovo di Kessiè non è ancora arrivata. Il Milan, in particolare Paolo Maldini, non sembra intenzionato a restare con nulla in mano. La società ha già individuato il sostituto dell’ex Atalanta. Il nuovo obiettivo gioca in Serie A.

Tra le tante cose positive della stagione del Milan c’è comunque ancora la macchina di non essere riusciti ad arrivare a capo della trattativa per il rinnovo contrattuale di Franck Kessiè. E’ molto larga la distanza tra le parti e questo fa pensare sempre più all’addio del giocatore ivoriano al termine della stagione. Nonostante questo, però, la squadra continua a lavorare sul campo per raggiungere un obiettivo importante.

Milan
Milan, © LaPresse

La sfida infinita con l’Inter

Lo scorso anno il 3-0 dell’Inter nel derby sancì la fine dei sogni di gloria del Milan e coincise con la grande cavalcata nerazzurra che culminò con la vittoria dello Scudetto. Nella stessa stagione, l’Inter ebbe la meglio nel derby di Coppa Italia. Quest’anno, invece, nel girone di ritorno il Milan ha vinto in rimonta sui cugini e il cammino in Coppa Italia ha rimesso a confronto le due compagini milanesi in semifinale. La sensazione è che lo Scudetto si deciderà al termine di un appassionante duello che si risolverà solo a fine stagione.

Maldini ci prova: idea Tameze per sostituire Kessiè

Viste le difficoltà incontrate nella trattativa per il rinnovo del contratto, Paolo Maldini non vuole restare a mani vuote. Il direttore dell’area tecnica rossonera si muoverà in un modo o nell’altro per provare a dare al Milan un sostituto di Franck Kessiè prima della deadline del 30 Giugno, bissando, in pratica, quanto fatto con Mike Maignan lo scorso anno che ha, di fatto, anticipato l’addio di Gianluigi Donnarumma. I continui rifiuti da parte dell’entourage del centrocampista classe 1996 non stanno lasciando più dubbi. L’ex Atalanta ha tutta l’intenzione di lasciare il sodalizio rossonero dopo quasi 5 anni.

Milan
© LaPresse

Una decisione di cui il Milan prenderà atto e che comporterà l’onere di dover ricoprire un tassello importante della rosa nel breve tempo possibile, visti i tempi strettissimi che intercorreranno tra la vecchia e la nuova stagione. Paolo Maldini, in tal senso, ha le idee molto chiare. Per sostituire il “presidente” sta pensando ad un giocatore che veste la maglia di una squadra di Serie A che sta ottenendo grandissimi risultati. Si tratta del Verona di Tudor con cui gioca Adrien Tamèze. Il centrocampista camerunense classe 1994 ha preso parte a tutte le 27 gare che il sodalizio veneto a disputato finora nella Serie A 2021-2022. Nonostante abbia mansioni di rottura e contenimento, Tameze è stato autore di 4 gol ed ha favorito anche i compagni in un occasione. Numeri che lo rendono tra il più appetibile centrocampista sul mercato e forse il sostituto ideale di Franck Kessiè

Previous articleBelen, il jeans si apre e scivola via: non si vede l’intimo
Next articleBufera improvvisa alla Juve, addio in estate: “Via senza esitazioni”