Milan, infortunio Caldara: stop lunghissimo, ecco quando tornerà

Finisce come peggio non poteva la prima stagione al Milan del difensore Mattia Caldara. Il centrale ex Juventus ed Atalanta, praticamente mai utilizzato nel corso di tutta l’annata, ha accusato nelle scorse ore la rottura del tendine rotuleo del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Un bruttissimo infortunio che lo costringerà ad un ulteriore interminabile stop che non solo lo porterà non solo a saltare questo finale di stagione ma anche a rientrare tra circa 5-6 mesi. <<<CLAMOROSA ROTTURA IN CASA MILAN: IL DIRIGENTE RISCHIA DI ANDARE VIA A FINE STAGIONE!>>>

Milan, infortunio Caldara: stop lunghissimo, ecco quando tornerà

A questo punto Caldara dovrebbe rientrare in campo nel 2020, anno in cui si spera il difensore possa trovare continuità e dimenticare questo disgraziato periodo iniziato subito dopo il suo trasferimento in rossonero. Questo il comunicato del club meneghino che documenta le condizioni di salute del calciatore classe 1994.

“AC Milan comunica che durante l’allenamento sostenuto ieri ieri, in un forte scontro di gioco con un compagno, Mattia Caldara ha riportato un trauma contusivo-distorsivo al ginocchio sinistro. Oggi il calciatore, dopo opportuna valutazione clinico-strumentale, è stato sottoposto in artroscopia alla ricostruzione con tendine rotuleo del legamento crociato anteriore. L’intervento, è stato eseguito dal Prof. Pier Paolo Mariani alla presenza del medico sociale rossonero Mario Brozzi ed è perfettamente riuscito. I tempi di recupero sono stimati in 5-6 mesi”.

Previous articleCalciomercato Juventus, blitz di Paratici a Parigi: 2 obiettivi dal PSG
Next articleGenoa, grave infortunio per Sturaro: ecco quanto starà fuori