Mertens, soluzione trovata: addio Napoli, sarà ancora Serie A

Soluzione molto vicina per Dries Mertens che si appresta a lasciare definitivamente Napoli. In questo momento vive nella città partenopea, ma con la squadra non ha alcun tipo di accordo visto che il contratto del folletto belga è scaduto a partire dal primo luglio

A quanto pare, il suo futuro, sarà ancora in Serie A. I tifosi partenopei stanno ancora superando gli addii di pedine fondamentali degli ultimi anni che hanno vestito la maglia azzurra. Adesso per ‘Ciro’ è in arrivo una nuova avventura nel massimo torneo italiano con una squadra pronta a dargli fiducia e garantirgli un ruolo da protagonista. Una soluzione che allo stesso calciatore non dispiacerebbe affatto. Possibili novità nei prossimi giorni.

Dries Mertens © LaPresse

Mertens, addio al Napoli più che concreto: le ultime

Alla fine anche gli amori che sembrano non finire mai giungono al termine. La storia tra Mertens ed il Napoli è giunta al capolinea a partire dal 1 luglio di quest’anno. I tifosi ci hanno sperato (e continuano a farlo) in un ripensamento da parte della dirigenza. Non è un mistero che il calciatore sarebbe rimasto anche come riserva ed essere chiamato a gara in corso. A quanto pare, però, le idee della società sono ben diverse: smantellamento generale della rosa (se ne sono andati un bel po’ di calciatori che in questi anni sono stati determinanti) e arrivo di nuove leve pronte a far partire un nuovo ciclo. Una idea che, almeno per il momento, non piace affatto ai sostenitori partenopei che continuano a chiedere delle spiegazioni in merito. Nel frattempo, però, l’ex PSV continua ad allenarsi da solo nella sua villa in attesa di una chiamata. Da parte del Napoli appare (quasi) impossibile, quella di un altro club di Serie A molto più probabile visto che sono intenzionati a dare molta fiducia al calciatore.

Mertens, sarà ancora Serie A: fiducia del club nei suoi confronti

Dries Mertens © LaPresse

Che voglia ancora mettersi in mostra ed in gioco non è assolutamente un mistero. Con il Napoli, però, questa opportunità potrebbe non verificarsi. Con la Fiorentina invece sì. Il club viola è pronto ad offrire al belga un contratto annuale importante con una opzione per il secondo. Sarebbe sicuramente un elemento importante per i gigliati: con la sua esperienza sarebbe da esempio per i giovani che possono solamente imparare da lui. Non è da escludere che la dirigenza toscana possa contattarlo a breve e metterlo sotto contratto.

 

Previous articleSara Croce ci ricasca ancora: il bikini è davvero mini – FOTO
Next articleAida Yespica, esordio da sogno: gonna e vestito minuscoli