Malinovskyi saluta Bergamo: affare capolavoro della big di A

Ruslan Malinovskyi si appresta a salutare Bergamo. Dopo tre anni in cui ha vestito la maglia nerazzurra il trequartista ucraino è pronto a lasciare la squadra che lo ha esaltato maggiormente. Anche se la sua avventura in Italia continua

La volontà è quella di rimanere nel paese dove veramente si è lanciato ed ha fatto vedere a tutti le sue qualità. Tanto è vero che la ‘Dea’ lo ha adocchiato in Belgio quando vestiva la maglia del Genk. Gli scout bergamaschi non hanno voluto perdere un solo minuto in più e lo hanno portato in Serie A dove è diventato uno dei migliori nel suo ruolo. Il 29enne è pronto ad iniziare una nuova avventura in Italia nella big pronta ad acquistarlo.

Ruslan Malinovskyi © LaPresse

Atalanta, Malinovskyi prepara l’addio

Probabilmente avrebbe voluto fare molto di più, così come il resto della squadra. La delusione di non essere entrate tra le prime quattro, che vale a dire partecipazione alla prossima edizione della Champions League, ha deluso coloro che vivono nel mondo ‘Atalanta’. In particolar modo Ruslan Malinovskyi. La seconda parte della stagione per il calciatore non è stata per nulla facile. Non sono per i risultati ottenuti dalla sua squadra, ma soprattutto dal fatto che il suo paese sta combattendo una guerra che mai avrebbe voluto. Il suo pensiero è inevitabilmente lì, anche se ha cercato di “distrarsi” con il suo lavoro. In questa stagione è stato impiegato da Gian Piero Gasperini in 42 occasioni (considerando tutte le competizioni in cui ha partecipato il team) trovando la via della rete 10 volte e fornendo ai suoi compagni di squadra ben 7 assist. Numeri davvero niente male, ma che non sono bastati per partecipare alla massima competizione europea. Per alcuni pare che la sua avventura a Bergamo sia giunta al termine, ma non con la Serie A che sarà ancora il suo campionato. Le sue prestazioni non sono passate per nulla inosservate.

Atalanta, parte l’asta per Malinovskyi

Ruslan Malinovskyi © LaPresse

Come riportato in precedenza le sue ottime partite non sono sfuggite alle big italiane che sono pronte ad effettuare una vera e propria asta per lui: in particolar modo la Juventus, l’Inter ed il Milan sono pronte a presentare una offerta all’Atalanta. Non sarà affatto facile visto che la richiesta della società è molto alta: si parla almeno di 40 milioni di euro se non di più. Nessuna contropartita tecnica, ma solamente “cash” per il loro tesserato.

 

Previous articleNikita Pelizon, il perizoma infuoca il panorama: tutta Ibiza a bocca aperta
Next articleRed carpet ai piedi di Elisa De Panicis, vestito rovente senza reggiseno