Lotta salvezza, ora è tutto ribaltato: il calendario regala una sorpresa inaspettata

La corsa alla salvezza in campionato è pronta ad infiammarsi in queste ultime giornate di Serie A: il calendario regala una sorpresa inaspettata per le ambizioni della Salernitana.

Si fa sempre più vicina la conclusione di questa stagione di Serie A, alla quale mancano appena 5 giornate totali, anche se ad oggi pare tutto ancora in ballo, sia ai vertici che in fondo alla classifica. Milan e Inter, con possibile concorso del Napoli, con ogni probabilità si contenderanno la vittoria dello scudetto fino al termine del campionato, e anche in zona retrocessione, soprattutto dopo gli ultimi turni, la situazione pare più che mai in discussione.

Lotta salvezza ribaltato Salernitana Udinese calendario Cagliari Serie A
Udinese-Salernitana 0-1 © LaPresse

Infatti, sia Sampdoria che Cagliari, nonostante l’ultima vittoria dei rossoblù, stanno tenendo un rendimento decisamente sottotono, non riuscendo a sfruttare i diversi passi falsi di Venezia e Genoa per allungare definitivamente sulla zona rossa della classifica. Una squadra a cui invece si può recriminare ben poco di recente è invece la Salernitana, che ora, grazie anche al proprio calendario delle ultime giornate, potrebbe ancora centrare la clamorosa salvezza.

Serie A, il calendario riserva una sorpresa per la lotta salvezza: è tutto nelle mani della Salernitana

Lotta salvezza ribaltato Salernitana Udinese calendario Cagliari Serie A
Davide Nicola, tecnico della Salernitana © LaPresse

Data già per spacciata da diversi mesi, la Salernitana, complice anche il cambio in panchina in favore di Davide Nicola, che non è nuovo a imprese del genere (vedi Crotone), ora è di fatto tornata in piena corsa per il mantenimento della categoria. Merito delle due vittorie consecutive conseguite dai campani, che dopo il trionfo a Genova di sabato scorso proprio contro la Sampdoria, sono riusciti a ripetersi anche ad Udine, trovando i tre punti negli ultimi minuti di gioco grazie ad un Simone Verdi in grande rilancio.

Ciò ha permesso al club granata di appaiarsi a Genoa e Venezia al 18esimo piazzamento, ma nonostante i 6 punti di distanza dal Cagliari, la salvezza per la Salernitana è ancora possibile, e anzi, dipenderà tutto proprio dal rendimento del club campano. Infatti la squadra allenata da Nicola ha da recuperare un match, proprio contro il Venezia, rispetto alle contendenti, e dovrà ancora affrontare il club sardo in un scontro che, in caso di vittoria, potrebbe concretizzare il definitivo sorpasso in classifica e l’aggancio alla zona salvezza.

La Salernitana, così come la squadra veneta in caso di vittoria nello scontro diretto, ha quindi ancora tutto nelle proprie mani, e indipendentemente dai risultati conseguiti dalle altre compagini, con altre sei vittorie in campionato, sarà matematicamente in Serie A anche nella prossima stagione. Riuscirà Davide Nicola a superare il miracolo di Crotone compiendo quest’impresa ancor più clamorosa? La scalata dei granata prosegue domenica nel match casalingo contro la Fiorentina.

Previous articleBelen Rodriguez, il balletto è sensuale: lato ‘B’ da primo piano
Next articleSabrina Salerno, la giacca si apre e tutto esplode: che visione