Kane-Inter, la bomba dell’estate è esplosa: si può fare

Un clamoroso incrocio di mercato potrebbe svilupparsi in queste ore sull’asse Londra-Milano: con Lukaku verso il Chelsea, Kane potrebbe arrivare all’Inter.

Inghilterra-Danimarca aperto procedimento tifosi inglesi laser Schmeichel fischi inno fuochi artificio
Harry Kane, autore del gol del 2-1 finale © Getty images

La premessa è doverosa e necessaria: al momento, almeno in apparenza, la trattativa di cui vi parleremo risulta complicata, ai limiti dell’impossibile. Ma, in un folle periodo di calciomercato come quello che stiamo vivendo, nulla è da escludere a prescindere. 

Harry Kane all’Inter: l’operazione più incredibile dell’estate potrebbe svilupparsi sul serio. Dopo l’approccio aggressivo del Chelsea, pronto a portare via Lukaku dalla Milano nerazzurra a suon di milioni – 120 per l’esattezza – l’Inter necessita di un attaccante di spessore che possa servire sia per rinforzare la rosa, sia per tornare ad entusiasmare un ambiente fortemente segnato dagli addii di Conte ed Hakimi. 

Questa la ragione alla base di una possibile trattativa che ad oggi pare impossibile ma che, più passa il tempo, potrebbe acquisire dei contorni a dir poco clamorosi.

Kane-Inter: cifre e ragioni di un affare (non) impossibile

Juventus Harry Kane richiesta shock Tottenham 175 milioni
Harry Kane © Getty Images

Partiamo dalle certezze: Kane vuole lasciare il Tottenham. Lo ha detto in forma privata alla dirigenza, lo ha fatto capire con gli atteggiamenti (si assenta da diversi giorni agli allenamenti) e sta sperando che presto la situazione per il suo addio si sblocchi. Senza troppi giri di parole: la meta preferita dell’uragano sarebbe il Manchester City, club che però sta mettendo sul piatto, proprio in queste ore, 100 milioni di sterline per l’acquisizione di Grealish dall’Aston Villa. Difficile pensare ad un altro colpo da 100 milioni, in un anno in cui sono davvero pochissimi a spendere.

A questo va aggiunta la ferma volontà della proprietà degli Spurs: la volontà di cedere Kane è davvero scarsa, ma se ciò dovesse alla fine concretizzarsi, non c’è alcuna intenzione di lasciare partire Kane per un club di Premier League.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Mbappè, spunta l’indizio di mercato: affare vicino?

In questo folle contesto potrebbe provare a inserirsi proprio l’Inter che, con il tesoretto incassato da Lukaku, potrebbe bussare alla porta del Tottenham e, forte dei rapporti instaurati ai tempi dell’operazione Eriksen, potrebbe tentare l’approccio per il bomber britannico.

E’ vero: nell’ottica di ridimensionamento economico voluto da Zhang, sobbarcarsi un ingaggio monstre come quello di Kane, potrebbe non essere la mossa azzeccata per i campioni d’Italia, ma chi ha detto che con la cessione di Lukaku l’Inter abbia ancora voglia di ridimensionarsi?

Gli indizi potrebbero dunque portare allo sviluppo di una trattativa semplicemente folle, oggi però poco supportata dai fatti. Kane-Inter rischia di restare un affascinante sogno di agosto. Ma i sogni, a volte, soprattutto nel calciomercato, diventano realtà…