Juventus, l’annuncio: “Non terrei Ronaldo. In attacco Dybala, Morata e Lukaku”

L’ex Massimo Mauro si sofferma sulle sorti di casa Juventus, con particolare attenzione sul futuro di Cristiano Ronaldo e dell’intero attacco bianconero 

Cristiano Ronaldo © Getty Images

In casa Juventus si dibatte molto sul futuro di Cristiano Ronaldo, diviso tra una permanenza anche con eventuale rinnovo di un anno, e un addio che invece farebbe respirare le casse bianconere. La palla passa allo stesso CR7 che dovrà decidere del proprio destino. Intanto Massimo Mauro, intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’, ha fatto il punto della situazione in casa bianconera: “La Juventus è già la più forte perché la proprietà può programmare un aumento di capitale da 400 milioni. John Elkann sa quale valore abbia la Juve. Arrivabene? Mi pare la persona giusta al posto giusto. Alla Juve o sei un numero 1 oppure non vai”.

LEGGI ANCHE >>> Bomber per l’Inter: incontro e scambio

LEGGI ANCHE >>> Eleonora Incardona, il vestito si apre e lascia senza fiato – FOTO

Calciomercato Juventus, da Ronaldo a Lukaku con Dybala e Morata: l’annuncio

Mauro ha quindi proseguito rispondendo ad una domanda relativa alla permanenza di Ronaldo: “Lo terrei? Ronaldo no, è troppo costoso. Chiaro che non può essere considerato un fastidio, come in certi momenti è sembrato essere per Sarri, però è evidente come sia necessario adeguare la squadra, quando c’è lui in rosa. Per me dopo tre anni con Cristiano è giusto cambiare. Dybala? No, l’attaccante più forte resta Lukaku. Mi rendo conto che non è possibile, ma il mio reparto ideale avrebbe Dybala, Lukaku e Morata. I primi due titolari e Morata come cambio di entrambi. Perfetti”.

Un tridente clamoroso quello nella mente di Mauro, che vedrebbe ben combinate le qualità dell’attaccante belga con quelle dello stesso Dybala, che al momento discute del suo futuro con la Juventus.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Romelu Lukaku (@romelulukaku)