Juventus-Benevento 0-1, lo sfottò dell’ex: “Godo”

Juventus: l’indomani l’incredibile sconfitta interna contro il Benevento ci sono inevitabilmente strascichi lunghi e pesanti in casa bianconera. Si parla di un duro sfogo negli spogliatoi tra Pirlo e Agnelli. Intanto arriva lo sfottò dell’ex juventino.

Esonero Pirlo
Pirlo © Getty Images

Uno dei risultati più clamorosi non solo di questa stagione, ma della storia recente della Juventus. Il Benevento ieri ha espugnato l’Allianz Stadium al termine di una gara pazzesca, giocata dagli ospiti con intensità e cattiveria, qualità invece che sono mancate agli uomini di Pirlo. Inzaghi passa a Torino e conquista tre punti importantissimi in ottica salvezza, i bianconeri dicono definitivamente addio alle possibilità scudetto (o almeno le poche che erano rimaste) e ora si guardano indietro per mantenere un piazzamento Champions.

A margine della sconfitta di ieri è arrivato anche lo sfottò di un ex giocatore bianconero, mai veramente rimpianto dalle parti di Torino. Si tratta di Felipe Melo, il brasiliano (anche con un passato all’Inter) che ha voluto colpire proprio la sua vecchia squadra.

Leggi anche–> Juve, le ultime di mercato 

Juventus Benevento 0-1, sfottò social

Felipe melo
Felipe Melo – Da Instagram

Pochi minuti dopo il triplice fischio dell’arbitro Abisso i social sono stati invasi da messaggi di scherno e sfottò nei confronti della Juventus. Tanti tifosi rivali hanno voluto celebrare la vittoria a Torino del Benevento e, tra i vari post condiviso, unico in particolare ha avuto risalto.

A scriverlo è l’ex Juve Felipe Melo, in bianconero dal 2009 al 2011, che nel corso degli ultimi anni non ha mai nascosto il suo astio nei confronti dei piemontesi. Un “ahahah godooo” del brasiliano che sicuramente non avrà aumentato la considerazione che hanno di lui i tifosi della Juve.

Una piccola vendetta da parte di Felipe Melo, che in bianconero, così come con la maglia dell’Inter, è passato senza lasciare particolari tracce di sé.