Inzaghi perde i pezzi: niente conferma e addio Inter

L’Inter sta attraversando un momento molto particolare. Dopo l’eliminazione in Champions League e la flessione in campionato  complicare le cose ci si mette anche il mercato. Simone Inzaghi comincia a perdere qualche fedelissimo. Il giocatore non sarà confermato per la prossima stagione.

A Gennaio l’Inter era considerata la favorita alla vittoria finale del campionato. I risultati ottenuti tra Febbraio e Marzo, invece, hanno fatto cambiare idea a molti. La formazione di Simone Inzaghi ha inanellato una serie di risultati negativi che ha hanno consentito alla dirette rivali di poter rientrare in corsa nella lotta al titolo e che hanno portato all’eliminazione dei campioni d’Italia dalla Champions League. La flessione sta complicando non poco il lavoro dell’ex tecnico della Lazio.

Inzaghi
© LaPresse

I numeri parlano da soli

Nelle ultime sei partite disputate in Serie A, l’Inter ha fatto registrare una vittoria, tre pareggi e due sconfitte. Numeri che sono in contrato con quanto fatto vedere a cavallo tra il 2021 ed il 2022 dove la squadra nerazzurra è stata capace di conquistare la vetta del campionato e, soprattutto aveva messo le dirette concorrenti ad una distanza di 7 punti. Dal derby perso con il Milan lo scorso 5 Febbraio, i campioni d’Italia sono stati inghiottiti in una sorta di vortice da qualche faticano ad uscire. A rendere ancora più negativo il momento è il numero di gol realizzati dall’Inter nelle ultime uscite. La squadra nerazzurra, infatti, in 6 partite ha realizzato poco meno di 8 reti con il 5-0 rifilato alla Salernitana a far lievitare questo dato.

Inter, Inzaghi perde un fedelissimo: niente rinnovo per Caicedo

Resta il fatto, però, che a 9 giornate alla conclusione del campionato l’Inter resta in piena corsa per il titolo. Nulla è ancora precluso e, potenzialmente, è separata dal Milan da un solo punto qualora la squadra di Inzaghi dovesse fare proprio il recupero contro il Bologna. Al di là di questo, a fine stagione saranno tirate le somme. Saranno diverse le analisi che verrano fatte in casa Inter. Alcuni giocatori lasceranno la causa nerazzurra a parametro zero. Come ad esempio Samir Handanovic, del quale, di fatto, non si sa il suo effettivo destino, ma si conosce, per esempio il nome del proprio sostituto, ovvero Onana dell’Ajax. Simone Inzaghi, comunque, gioco forza, si vedrà privato di un fedelissimo. Infatti, Caicedo non sarà riscattato dal Genoa e, quindi, a fine stagione ritornerà in liguria. L’impatto all’Inter dell’ex Lazio, tra l’altro, non è stato dei migliori.

Previous articleLazio tradita, addio Acerbi: passa alla rivale a giugno
Next articleEva Padlock, mini bikini che copre nulla o quasi: lato A incontenibile