Inter show: capolavoro da 120 milioni

È stata una finestra di mercato estiva piuttosto particolare per l’Inter che dopo lo scudetto ha rivoluzionato organico e panchina tra addii illustri e nuovi innesti. Le cifre 

Zhang Inter Marotta, Zanetti © Getty images

Rivoluzione compiuta per l’Inter che ha vissuto per larghi tratti una sessione di calciomercato estiva a dir poco complicata, con un autentico ridimensionamento dei costi di gestione che ha portato a cessioni illustri e snellimento del monte ingaggi. Da Conte ad Hakimi e Lukaku, gli addii sembravano aver anche ridimensionato le ambizioni tecniche della squadra, che però sotto i dettami di Inzaghi ha iniziato a lavorare al meglio, e che anche dalle parole di Skriniar a ‘Sport Aktuality’ sembra improntata sulla continuità e sulla voglia di vincere ancora: “Lukaku e Hakimi via? Hanno ricevuto buone offerte e deciso di cambiare, ma sono arrivati giocatori di qualità al loro posto.Il club ci ha detto che non vuole smantellare la squadra”. 

LEGGI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo, il retroscena | Si era offerto ai rivali storici!

LEGGI ANCHE >>> Milan, tifosi furiosi sui social: acquisto già contestato!

Inter, cessioni monstre: le cifre dell’estate

Dal punto di vista economico il lavoro di Marotta, Ausilio e soci è andato oltre le attese di Suning in quanto il club meneghino ha incassato la bellezza di 185 milioni di euro. Una cifra monstre, che come sottolineato anche da ‘Tuttosport’, ha consentito all’Inter di mettere in salvo i conti, evitando così ulteriori partenze illustri.

I soldi incamerati non saranno  incassati in un’unica soluzione e vanno inoltre sottratti quelli spesi per i vari acquisti ed operazioni di contorno. Sottraendo le cifre in questione si arriva dunque ad un utile di 120 milioni di euro. A tutto questo va inoltre accompagnato un deciso ridimensionamento del monte ingaggi che tanto premeva alla famiglia Zhang. Grandi colpi quindi per l’Inter che è uscita a testa alta da una situazione complicata.