Inter, Correa nella storia: il record fa sognare i tifosi

La doppietta di Correa contro il Verona non solo ha regalato i tre punti all’Inter, ma ha anche fatto entrare l’attaccante argentino nella storia nerazzurra. I tifosi sognano già.

Inter, Correa nella storia: il record fa sognare i tifosi
Joquin Correa in gol con l’Inter © Getty Images

E’ il minuto 74 di Hellas Verona-Inter. La partita è bloccata sul punteggio di 1-1. Simone Inzaghi decide di mischiare un po’ le carte e mettere energie fresche in campo. L’ex allenatore della Lazio lancia in campo Joaquin Correa, un suo fedelissimo biancoceleste fino a qualche mese fa e che ha spinto tanto per poter avere a disposizione anche nella sua avventura in nerazzurro. L’attaccante argentino prende il posto di Lautaro Martinez, che qualche minuto prima aveva riportato in parità il match, dopo il vantaggio dei padroni di casa firmato da Ilic al 15′. All’83’ Correa viene pescato ottimamente in area da un cross proveniente dalla destra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ————————–>>>> Calciomercato Juventus, doppio obiettivo in casa Milan: rossoneri gelati

Dopo nove minuti dal suo ingresso in campo, il Tucu realizza un gol da vero numero 9, scaricando con un colpo di testa potente il pallone alle spalle di Montipo’. Nei minuti di recupero, il neo bomber nerazzurro si ripeterà, fissando il punteggio sul 3-1 finale in favore degli uomini di Inzaghi. Correa, dunque, si presenta alla sua nuova squadra ed ai suoi nuovi tifosi con due gol. Esordio migliore non poteva esserci. Un debutto che  il Tucu difficilmente dimenticherà e che, a tutti gli effetti, lo lancia già nella storia dell’Inter.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —————————->>>> Inter, si pensa al post Handanovic: due nomi su tutti

Inter, Correa nella storia: il record fa sognare i tifosi

Correa
Alvaro Recoba contro il Brescia. Era il 27 Agosto 1997© Getty Images

Joaquin Correa è, infatti, solo l’ultimo dei giocatori dell’Inter che hanno bagnato il proprio esordio in nerazzurro mettendo a segno almeno una doppietta. Nel 1948 l’attaccante ungherese István Nyers si presentò innanzi ai suoi nuovi tifosi siglando addirittura una tripletta che valse la vittoria per 4-2 contro la Sampdoria. In un epoca più vicina alla nostra, fu Alvaro Recoba a presentarsi a San Siro con una doppietta. Le due reti arrivarono il 27 Agosto 1997, un giorno non proprio qualunque per i tifosi nerazzurri visto che insieme al “Chino” debuttò con la maglia dell’Inter anche un certo Ronaldo detto “O Fenomeno”. L’ultimo, in assoluto, a siglare una doppietta nella sua prima partita con la maglia dell’Inter è stato, nella stagione 2010-2011, Giampaolo Pazzi.