Inghilterra-Danimarca, voti e highlights

Inghilterra-Danimarca, voti e highlights. In palio una finale molto importante per entrambe le compagini. I padroni di casa sono i grandi favoriti, ma i danesi restano una squadra molto ostica.

Inghilterra
Inghilterra © Getty Images

Inghilterra-Danimarca, voti e highlights

LONDRA (INGHILTERRA) – Inghilterra e Danimarca in campo per una semifinale decisiva per entrambe le nazionale. La squadra inglese parte con i favori del pronostico anche se i danesi hanno dimostrato di essere una squadra ostica da affrontare. Per questo motivo ci attendiamo una sfida molto equilibrata con i dettagli destinati a fare la differenza. Una partita con i padroni di casa che potrebbero sfruttare il fattore campo e il tifo, ma i danesi hanno dimostrato di essere molto compatti.

LEGGI ANCHE —> Ucraina-Inghilterra, voti e highlights

Dove vederla e le probabili formazioni della sfida

Il fischio d’inizio della sfida è fissato alle 21 di martedì 7 luglio 2021 al Wembley Stadium di Londra. Il match sarà trasmessa sulla Rai e su Sky, le due emittenti che trasmettono in esclusiva gli Europei.

LEGGI ANCHE —> Repubblica Ceca-Danimarca, voti e highlights

Il ricorso a siti di streaming alternativo e gratuito come Rojadirecta e altri non è consigliabile, per la bassa qualità audio e video e per il fatto che detti siti non sono legali.

INGHILTERRA-DANIMARCA 2-1
RETI: 30′ Damsgaard (D), 39′ aut. Kjaer (I), 104′ Kane (I)
INGHILTERRA (4-2-3-1): Pickford 5,5; Walker 6, Stones 6, Maguire 6, Shaw 6,5; Rice 6,5 (95′ Henderson 6), Phillips 6,5; Saka 6 (69′ Grealish 6, 106′ Trippier 6), Mount 6 (95′ Foden 6), Sterling 5; Kane 6. CT Southgate.
DANIMARCA (3-4-3): Schmeichel 7; Christensen 6,5 (79′ Andersen 6), Kjaer 6,5, Vestergaard 6; Stryger Larsen 6 (67′ Wass 6), Delaney 6 (88′ Jensen 6), Hojbjerg 6, Mæhle 6; Braithwaite 6,5, Dolberg 6 (67′ Nørgaard 6), Damsgaard 7 (67′ Poulsen 6). CT Hjulmand.
AMMONITO: Maguire (I), Wass (D).

CLICCA QUI PER GOL E HIGHLIGHTS

Previous articleMercato, Guardiola e Klopp insidiano Spalletti
Next articleDe Ligt, dalla Spagna premono e c’è un retroscena