Futuro Sarri, no ad una panchina

Futuro Sarri, no ad una panchina. Il tecnico toscano ha rifiutato una delle proposte.

Maurizio Sarri
Maurizio Sarri © Getty Images

Futuro Sarri, no ad una panchina

FIRENZE – Il futuro di Maurizio Sarri non sarà alla Fiorentina. Come riportato da calciomercato.it, il tecnico toscano avrebbe rifiutato la proposta arrivata da Commisso. Troppo complicato, al momento, sedersi su una panchina senza Europa. L’allenatore spera di poter disputare anche le competizioni internazionali. Ci attendiamo per questo una sfida tra Roma, Napoli e Arsenal, ma non escludiamo possibili sorprese. I dubbi saranno sciolti in futuro e il valzer delle panchina sembra essere destinato a proseguire nei prossimi giorni.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato, contatti con Sarri: arriva la bocciatura

La Roma in vantaggio

Il futuro di Maurizio Sarri è già adesso e si chiama Roma. L’ex allenatore della Juventus sembra aver scelto la sua prossima destinazione. Tante le squadre alle quali il tecnico toscano è stato accostato in questi ultimi mesi, ma adesso spunta un retroscena targato Repubblica secondo cui ci sarebbero già stati contatti con i giallorossi. Insomma, tutto lascia presagire che sarà proprio lui il sostituto di Fonseca, con buona pace di Napoli e Fiorentina su tutte che volevano portarlo sulle rispettive panchine. Senza considerare gli apprezzamenti arrivati dall’estero, specialmente dalla Premier League.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Juventus, Roma e Inter sfidano i bianconeri

Il tecnico toscano, dunque, avrebbe già posto le basi per la sua prossima avventura nella Capitale. Alcune richieste sarebbero già state fatte in maniera chiara e rispondono essenzialmente a tre nomi. Si tratta di Elseid Hysaj, Nicolò Zaniolo, Borja Mayoral. Ovviamente, situazioni diverse per il terzino del Napoli, il centrocampista e l’attaccante della Roma. Riguardo il primo, è un fedelissimo dell’allenatore dai tempi dell’Empoli, in uscita dai partenopei e che il tecnico vorrebbe con sé nella nuova avventura. Il baby fenomeno italiano è un calciatore che ha ricoperto diversi ruoli, ma per lui Sarri ne ha in mente uno nuovo. Vorrebbe trasformarlo in un falso nueve, proprio come fece con Dries Mertens alla corte di De Laurentis.

Previous articleCalciomercato Juventus, rinnovo Dybala: l’annuncio di Paratici
Next articleCalciomercato Juventus, non solo Rovella: quanti affari col Genoa