Furia totale dopo Milan-Spezia: “Cambiate la regola”

Il Milan non si ferma e prova a restare in scia del Napoli, battendo al cardiopalma lo Spezia nell’anticipo serale della 13esima giornata di Serie A. Decisivo Olivier Giroud con un bellissimo mancino volante su assist di Tonali che ha fatto letteralmente esplodere di gioia San Siro. Il francese però ha rubato le copertine anche per l’espulsione dovuta alla seconda ammonizione sull’esultanza. 

Dopo la prestazione sontuosa in Champions League, entra e segna ancora Olivier Giroud, che risulta decisivo con un bellissimo gesto atletico e tecnico che ha però preceduto un’ammonizione certamente evitabile per essersi tolto la maglia. Il francese è stato dunque espulso per doppio giallo e sui social monta la polemica.

Giroud incanta ma poi si toglie la maglia: la regola che fa esplodere i tifosi
Giroud ©LaPresse

Milan-Spezia la risolve Giroud: gol spettacolare ed espulsione

Caricato dal passaggio agli ottavi di finale di Champions League raggiunto in settimana, il Milan di Stefano Pioli torna al successo anche in campionato, battendo al fotofinish lo Spezia in casa grazie ad un bellissimo gol di Olivier Giroud, su assist di Tonali, due dei subentrati della ripresa. Al pareggio dell’ex Daniel Maldini ha quindi risposto il centravanti transalpino che lancia un altro segnale anche in ottica Mondiale con la Francia.

L’esultanza però gli costa un secondo giallo ed annessa espulsione che priverà i rossoneri del proprio bomber per il turno infrasettimanale. “Mi sono infuriato quando sono andato nel tunnel. Avevo dimenticato di essere ammonito, quando segni ti senti come un bambino. – ha detto a ‘Sky’ – Non ho più pensato a nulla e ho esultato come me la sentivo, ma sono sicuro che la squadra farà bene anche senza di me”.

C’è quindi anche rabbia e rammarico per Giroud dopo il gol contro lo Spezia per quell’esultanza che gli costerà una partita di riposo imprevista e indesiderata.

Giroud incanta ma poi si toglie la maglia: la regola che fa esplodere i tifosi

Giroud incanta ma poi si toglie la maglia: la regola che fa esplodere i tifosi
Giroud ©LaPresse

Pioli nel post partita a ‘Sky’ ha comunque assolto Giroud pur rimarcando l’ingenuità: “Per l’esperienza che ha, ha fatto un errorino niente male (l’espulsione, ndr), ma già il mio primo feedback con lui fu eccezionale, una video-chiamata prima che arrivasse dal Chelsea. Si tratta di un giocatore e di una persona di spessore, ma lo sapevo sarebbe stato così”.

Sui social si è quindi scatenata una pesante polemica sul reale valore della regola relativa all’ammonizione sull’esultanza senza maglia:

Previous articleGuendalina Tavassi infiamma le scale: tutto troppo aderente
Next articleWanda Nara, ballo sensuale: trasparenza e perizoma – VIDEO