Esonero in Serie A, domenica ultima possibilità poi sarà addio

Momento delicato per diverse panchine in Serie A considerato il fatto che è terminato il girone di andata e le società stanno facendo le loro valutazioni in ottica futura. Alcuni allenatori sono chiamati ad un cambio di marcia se vogliono mantenere salda la loro posizione e domenica potrebbe esserci un nuovo avvicendamento.

Durante il prossimo weekend inizierà il girone di ritorno di Serie A con le squadre che non potranno più permettersi errori se non vorranno compromettere la propria stagione. Il prossimo turno potrebbe essere fondamentale per il cammino di un allenatore che vede a serio rischio la propria panchina.

Serie A, esonero in arrivo
Esonero in Serie A

Esonero Dionisi, decisiva la partita contro il Milan di domenica

Due punti nelle ultime otto giornate hanno fatto sprofondare il Sassuolo in classifica con i neroverdi che sono quartultimi. Una situazione alla quale Berardi e compagni non erano abituati con gli emiliani spesso a viaggiare nelle zone tranquille della graduatoria, riuscendo a centrare anche la qualificazione in Europa alcuni anni fa. Ora però il quadro è completamente diverso con il Sassuolo che a fine girone di andata può vantare cinque punti di vantaggio su un Verona lanciato verso una rimonta dopo un difficile inizio di stagione. Un momento non certo facile per gli uomini di Dionisi con il tecnico che rischia l’esonero in caso di nuovo risultato negativo nella partita di domenica prossima contro il Milan.

Esonero Dionisi, le ultime
Dionisi © LaPresse

Sassuolo in zona retrocessione, la società pensa al cambio in panchina

L’appuntamento è alle 12.30 a San Siro per la sfida che aprirà il programma della domenica, valida per la prima giornata del girone di ritorno del campionato. Nel caso in cui dovesse arrivare una sconfitta, la società potrebbe prendere provvedimenti per cercare di salvare una situazione che vedrebbe il Sassuolo a forte rischio retrocessione. In questi giorni sono stati fatti già i nomi dei possibili sostituti. Da Iachini a D’Aversa, si parla anche di un possibile ritorno in Emilia di Eusebio Di Francesco oltre che alla possibilità di ingaggiare Mazzarri. Tutte valutazioni che la società sta facendo, augurandosi di poter proseguire con Dionisi. In caso di ko però la separazione potrebbe diventare inevitabile con il club che non vuole prendere in considerazione la possibilità di una discesa in Serie B.

Sassuolo che in questo momento deve fare i conti anche con dei gravi infortuni che stanno rendendo ancora più difficile il cammino. Sono infatti fuori il portiere Consigli e l’attaccante Pinamonti che ne avranno ancora per un po’.

Previous articleScelto l’erede di Skriniar: “Va bloccato a gennaio”
Next articleMadalina Ghenea, la spallina scende sempre di più: incontenibile