Disastro Juve, esonero Allegri: hanno ‘scelto’ il sostituto

La Juventus stecca ancora in un inizio di campionato estremamente complesso per la truppa allenata da Massimiliano Allegri. Sole due vittorie in sei giornate di Serie A e tanti dubbi che attanagliano la società piemontese che deve fare dei nuovo i conti con le enormi critiche al proprio allenatore. 

Dopo il pareggio casalingo contro la Salernitana, con polemiche annesse, è ancora una volta Max Allegri a finire sul banco degli imputati. Cresce ulteriormente sui social il partito di chi gradirebbe un esonero dell’allenatore toscano, per il quale spunta e torna di moda anche un sostituto estremamente suggestivo.

Zidane scelto al posto di Allegri
Massimiliano Allegri © LaPresse

La Juventus stecca ancora: tra rimonta e polemiche pari in casa con la Salernitana

L’inizio di stagione della Juventus è a dir poco da dimenticare. Un gioco che non decolla, tanti infortuni e i risultati che stentano ad arrivare per Vlahovic e soci che anche nella sesta giornata di Serie A sono incappati in una serata storta. Allo Stadium per larghi tratti ad impressionare è infatti la Salernitana di Nicola, capace di arrivare fino anche al 2-0 di vantaggio poi rimontato nella ripresa prima con un colpo di testa di Bremer e poi in un concitato finale da Bonucci sulla ribattuta di un calcio di rigore. In pieno recupero anche il gol di Milik del sorpasso con annessa espulsione per doppia ammonizione poi annullato per fuorigioco ravvisato dal Var che ha scatenato enormi polemiche sia nell’immediato che nelle ore successive alla partita.

Una svista importante che però non copre del tutto gli errori di un’altra serata da dimenticare per la Juventus di Allegri che nel gioco non convince e che si ritrova a fare i conti con una situazione tutt’altro che idilliaca. 2 vittorie, 4 pareggi in Serie A ed una sconfitta contro il PSG in Champions. Uno score che proprio non può soddisfare la dirigenza bianconera e soprattutto i tifosi che in queste ore sono scatenati.

Calciomercato Juventus, Allegri sotto accusa: dall’esonero all’ombra di Zidane

Zidane scelto al posto di Allegri
Zinedine Zidane © LaPresse

Le critiche forti nei confronti della Juventus non vengono infatti mitigate dall’errore del Var sul gol di Milik. Le prestazioni dei bianconeri infatti sono tutt’altro che convincenti e chiaramente sul banco degli imputati per la situazione attuale ci finisce come sempre Massimiliano Allegri. Su Twitter in particolare il suo nome è subito finito in tendenza con l’hashtag #Allegriout con annesse richieste di un cambio in panchina. Molti tifosi hanno anche fatto il nome del sostituto che gradirebbero: Zinedine Zidane.

Previous articleCecilia Rodriguez, l’abito quasi non c’è: il lato A è in vista
Next articleFederica Pacela, sul letto solo col perizoma: mai vista così