Diletta Leotta, rivelazione su Ronaldo: “La cosa che gli piaceva di più”

Diletta Leotta in diretta fa una rivelazione piuttosto a sorpresa su Cristiano Ronaldo: il racconto che coglie tutti di sorpresa

Una vera stella nel firmamento del mondo dello spettacolo italiano, e non solo per la sua bellezza mozzafiato. Diletta Leotta si è ormai affermata come una celebrità assoluta, amata da tutti gli italiani per il suo fascino ma anche seguitissima nelle sue avventure lavorative che ne fanno una professionista sempre più completa e competente.

Diletta Leotta, che rivelazione su Ronaldo: “La cosa che gli piaceva di più” – VIDEO
Diletta Leotta e Cristiano Ronaldo (foto da Instagram)

Diletta Leotta, la regina del calcio in tv e non solo

La conduttrice siciliana è da tempo la vera mattatrice dei weekend calcistici, accompagnandoci, su DAZN, nelle varie giornate di campionato. Sull’emittente streaming però Diletta ha dato il la anche a un fortunato format, ‘Linea Diletta‘, fatto di interviste a importanti personaggi del mondo del calcio e dello sport in generale. Momenti in cui si è posta come interlocutrice privilegiata di grandi campioni, impossibile dimenticare che tra i suoi ospiti c’è stato anche Cristiano Ronaldo, nel corso del suo triennio alla Juventus. L’intervista al fuoriclasse portoghese rimane uno dei punti più alti della sua carriera e certamente un ricordo molto piacevole per lei. La catanese ha ripercorso il giorno di quell’intervista, ricordando un aneddoto piuttosto particolare.

Leotta su Cristiano Ronaldo: “Aveva imparato subito a…”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Radio105 (@radio105)

Il racconto è avvenuto nel corso di una delle ultime puntate, in questi giorni, del suo programma su Radio 105 condotto insieme a Daniele Battaglia. L’emittente radiofonica ha riproposto questo estratto, con un breve video su Instagram, in cui vediamo Diletta ricordare con il sorriso una confessione che CR7 le aveva fatto. “Quando ho intervistato Ronaldo, mi ha detto che la cosa che gli piaceva di più dell’Italia era il modo in cui noi gesticoliamo – ha spiegato – Mi disse che in quel momento non aveva ancora imparato bene la nostra lingua, ma che aveva già imparato molto bene a gesticolare. In particolare, la prima cosa che aveva imparato era il gesto del ‘che cosa vuoi’“.

In effetti, ricordando le gare disputate da Ronaldo con la Juventus, lo si vedeva, in campo, ricorrere abbastanza spesso e fin da subito a una mimica facciale e gestuale tipicamente italiana. Un aneddoto molto simpatico, ricordato tra le risate in onda, nel corso di una discussione sugli stereotipi che coinvolgono gli italiani. Tra questi, proprio il fatto di gesticolare in maniera alquanto esagerata. Tra le proteste sia di Battaglia che della Leotta, che, ovviamente gesticolando, hanno replicato ironicamente: “Ma quando mai? Non è assolutamente vero che gesticoliamo!“.

Previous articleSirigu, addio Genoa: torna in lotta per la Champions
Next articleIl colpo che non ti aspetti: Vrsaljko a zero in Serie A, che ritorno