Torna de Paul in Serie A: nuova maglia per l’argentino

Rodrigo de Paul la scorsa estate salutò la Serie A per accasarsi in Spagna all’Atletico Madrid. Cifra importante quella versata dai colchoneros che però non è stata del tutto corrisposta dalle prestazioni dell’argentino. Ora potrebbe tornare. 

Dopo appena una stagione in Spagna all’Atletico Madrid potrebbe anche fare rientro in Italia Rodrigo de Paul, non del tutto integrato nel calcio di Diego Pablo Simeone e sempre stimato da diverse big del calcio italiano. La situazione.

tutti su de Paul
Rodrigo De Paul, centrocampista dell’Atletico Madrid ©LaPresse

Calciomercato, de Paul può tornare in Serie A: un messaggio UFFICIALE che cambia le cose

Arrivato la scorsa estate per quasi 40 milioni di euro, Rodrigo de Paul potrebbe già salutare l’Atletico Madrid. La stagione dell’argentino alla corte del Cholo Simeone non è stata delle più esaltanti con 48 presenze condite da 4 gol e due assist, ed un ruolo complessivamente importante ma indubbiamente meno centrale rispetto a quello ricoperto ad Udine.

In Italia intanto gli estimatori nei suoi confronti ci sono sempre stati e potrebbero tornare alla carica nel caso in cui l’Atletico decidesse di aprire ad un addio. Intanto un indizio sul nuovo centrocampo della compagine di Madrid arriva dal mancato riscatto di Saul Niguez da parte del Chelsea. Lo spagnolo torna alla base e potrebbe restarci: “Scrivo per congedarmi. Vorrei dire come mi sono sentito durante questa avventura: le cose non sono cominciate bene, dopo tanto tempo a casa cambiare ogni cosa non è stato facile. Poco a poco le cose sono migliorate, tutto nella vita serve a imparare e crescere e questo è valso anche per me. Più di tutto, però, voglio ringraziare i miei compagni, sono stati fondamentali per non farmi crollare a pezzi”.

Calciomercato, sfida a tre per de Paul: tutti pazzi per l’argentino

tutti su de Paul
Rodrigo De Paul © LaPresse

Con Saul all’Atletico potrebbe anche muoversi de Paul in uscita a fronte della giusta proposta, considerando anche l’alta cifra investita. Naturalmente non sarebbe semplice e sono tre le squadre che alle giuste condizioni potrebbero sfidarsi per lui: Juventus, Roma e Milan. In particolare ai bianconeri, impegnati sul fronte Pogba, è stato accostato a più riprese, ed avrebbe anche il favore dei tifosi.

Previous articleDalla Juve ai rivali, il terremoto è inarrestabile: “Che traditore”
Next articleMelissa Satta, il costume è solo un filo e non la copre