Dazn, le scuse non bastano: i problemi non finiscono, ora rischiano grosso!

Dazn, le scuse potrebbero anche non bastare: nella giornata di ieri si sono verificati altri problemi e gli utenti ne hanno veramente abbastanza. Ora rischiano grosso

Diritti Serie A Dazn trema dati difformi sciopero
Dazn © Getty Images

Come se ce ne fosse bisogno anche ieri Dazn ha dato i suoi problemi quotidiani. Ovvero, solo quando si trasmettono le partite della Serie A. Non è poco visto che gli italiani aspettano solamente quello nel fine e durante la settimana. In tantissimi si sono lamentati sui social netowrk per lo scarso segnale durante le partite di “Sampdoria-Napoli” e “Torino-Lazio”. Se in alcune occasioni il match si vedeva e poi si bloccava forse era meglio, visto che ieri il collegamento non è mai iniziato. Non solo: in molti hanno scritto che non sono stati capaci di vedere neanche il primo tempo del match.

In questi casi la miglior cosa da fare qual è? Andare sui profili ufficiali social loro e lamentarsi. Proprio come hanno fatto. Dopo le tantissime lamentele arriva anche il post di scuse, ma a quanto pare non è stato preso molto sul serio visto che le proteste non sono per nulla diminuite. Anzi: aumentavano commento dopo commento.

LEGGI ANCHE >>> Terremoto Dazn: la pazienza finita, stavolta è caos!

Dazn, le scuse non bastano: in molti disdicono

Dazn (screenshot Instagram)

Questo il loro messaggio: “Abbiamo riscontrato un problema sull’app. Ci siamo attivati per risolverlo e ci scusiamo con tutti voi per quanto accaduto. Tutti gli utenti impattati saranno ricontattati per ricevere un indennizzo“. Sarà vero? A questo punto poco importa per alcuni di loro visto che hanno minacciato di disdire il loro abbonamento per l’ennesima delusione. Ovviamente non sono mancati commenti del tipo: “Siete ridicoli”, “Cedete i diritti a Sky”, “Siete una vergogna” “In un Paese serio vi avrebbero già tolto i diritti per i continui disservizi”.

LEGGI ANCHE >>> Diritti tv Serie A, ora DAZN trema: può cambiare tutto

Non contenti la pagina ufficiale ha scritto: “Invitiamo gli utenti ancora impattati dal disservizio a chiudere la app usando l’apposita funziona. Successivamente basterà riaprirla“. Un commento che ha raccolto solamente risate accompagnato da un utente che non ha fatto mancare l’ironia: “Wow spegni e riaccendi. Ahahah date i diritti a Sky“. Se non è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso poco ci manca. Adesso la gente è stufa, che possa essere la fine di Dazn?