Cristiano Ronaldo, il retroscena: Mendes e lo ‘scambio’ mancato

Cristiano Ronaldo avrebbe potuto tornare in Serie A: il retroscena racconta di un altro tentativo fallito da parte di Jorge Mendes

E’ un momento decisamente no per Cristiano Ronaldo, che ha trovato conferme anche nella sua nazionale, dove di solito il portoghese si trova come nel giardino di casa. Contro la Repubblica Ceca, un brutto colpo al volto di cui CR7 porta ancora i segni. E poi, la disastrosa gara contro la Spagna, dove, contrariamente a come ci aveva abituato, il fuoriclasse lusitano ha sbagliato tutto ciò che poteva sbagliare.

Cristiano Ronaldo, il retroscena: Mendes e lo 'scambio' mancato
Cristiano Ronaldo © LaPresse

Cristiano Ronaldo in crisi: il viale del tramonto è ormai imboccato?

Diverse occasioni sbagliate per fare male, soprattutto una lentezza di movimenti e una poca lucidità nelle scelte che hanno lasciato di stucco addetti ai lavori e appassionati. Ronaldo ha mandato in scena forse una delle sue peggiori prestazioni di sempre e il ct del Portogallo, Fernando Santos, ha pagato cara la scelta di tenerlo in campo ad ogni costo. La Spagna, nel finale, con Morata, ha piazzato il colpaccio, con il gol che è valso la semifinale di Nations League alla Roja e una dolorosa eliminazione per i lusitani. Che ora si interrogano sul futuro a medio termine (i Mondiali in programma a novembre) e su quello in prospettiva. Cristiano Ronaldo sta arrivando al tramonto? La carta d’identità e il rendimento altrettanto difficoltoso nella sua attuale squadra di club, il Manchester United, farebbero supporre di sì. Il tutto, si inserisce in un contesto in cui, in estate, il nome di Ronaldo era stato più volte accostato ad altre squadre. Si era parlato di un suo ritorno in Serie A e soprattutto negli ultimi giorni di mercato di un possibile approdo al Napoli. Ma il retroscena che emerge più di recente racconta di un’altra destinazione che stava cercando per lui l’agente Jorge Mendes.

Cristiano Ronaldo, Mendes voleva portarlo al Milan in ‘cambio’ di Leao

Cristiano Ronaldo, il retroscena: Mendes e lo 'scambio' mancato
Rafael Leao © LaPresse

Non è un mistero che CR7 fosse stato proposto anche al Milan. In particolare, secondo l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio, la sua idea era portarlo in rossonero nell’ottica di un trasferimento di Leao, altro suo assistito, all’estero. Mendes si era attivato per cercare di portare l’ex Lilla al Chelsea o al Psg, per ‘liberare’ lo spazio per Ronaldo al Milan. Ma l’opposizione di Maldini, che ha voluto tenere Leao a tutti i costi, ha fatto sfumare la possibile pista. Dati di fatto alla mano, forse il dirigente rossonero ha avuto ragione.

Previous articleClaudia Ruggeri e Laura Cremaschi, ritorno a scuola piccante
Next articleFederica Nargi, mini vestito rosso passione: che vista