Finalmente la grande occasione: big italiana per Consigli

Andrea Consigli è stato uno dei protagonisti della ventiseiesima giornata del campionato di Serie A. Per qualsiasi cosa ed informazione basta chiedere ai tifosi dell’Inter che ne sanno qualcosa

L’estremo difensore del Sassuolo ha chiuso letteralmente le porte in faccia agli attaccanti di Simone Inzaghi che non sono mai riusciti a trovare la via della rete nella partita di domenica pomeriggio, persa contro gli ottimi neroverdi allenati da Alessio Dionisi. Per l’ex portiere dell’Atalanta, dopo l’esperienza in Europa League proprio con i romagnoli, si aprono nuovamente le porte nei più grandi palcoscenici europei. Il tutto a ben 35 anni (portati bene visto che il suo rendimento è tra i migliori dei portieri del campionato).

Andrea Consigli © LaPresse

Serie A, Consigli un fenomeno al ‘Mezza’

I supporters dell’Inter si ricorderanno per molto tempo di Andrea Consigli. C’è anche chi lo ha sognato. Per loro è stato un incubo, per lo stesso calciatore una delle sue migliori prestazioni da quando gioca nella massima serie. A Milano ha parato tutto quello che c’era da parare. Gli attaccanti, centrocampisti e difensori davvero non sapevano in che modo realizzare una rete. In realtà un modo lo hanno trovato con De Vrij. Tutto inutile visto che dalla sala VAR hanno annullato il gol per evidente tocco col braccio di Dimarco del pallone. Rete giustamente annullata a parte, rimane la grande prestazione da parte del nativo di Milano che ha voluto far vedere a tutti di che pasta è fatto e che vuole continuare ancora a giocare e divertirsi, nonostante la carta di identità parli chiaro (35 anni compiuti da poche settimane).

LEGGI ANCHE >>> Addio Sassuolo, Traoré va a giocarsi la Champions in Serie A

Consigli, occasione Europa: anche se da secondo…

Andrea Consigli © LaPresse

Le sue ottime prestazioni hanno attirato l’attenzione di alcuni top club che vorrebbero il calciatore, anche se solo come secondo portiere. Tra queste ci sarebbe proprio l’Inter che, in un modo o nell’altro, vogliono averlo in squadra e mai più come avversario visto che contro le squadre lombarde il calciatore sforna grandissime prestazioni. I nerazzurri passeranno oltre Samir Handanovic visto che hanno concluso, già da qualche settimana, l’arrivo di André Onana dall’Ajax.

LEGGI ANCHE >>>Inzaghi ribalta l’Inter: sorpresa assoluta contro il Sassuolo

Da valutare se lo sloveno è disposto a rimanere a fare il secondo portiere. Da valutare, inoltre, il fatto che il suo contratto scade il 30 giugno di quest’anno. Di un accordo per il prolungamento non se ne è ancora parlato e non è detto che questo possa accadere. In caso di addio i campioni di Italia potrebbero virare sul 35enne e bussare alla porta del Sassuolo. Magari in cambio di qualche giovane della Primavera da valorizzare?

Impostazioni privacy