Home Calciomercato Calciomercato, Handanovic in bilico: l’Inter ha individuato l’erede

Calciomercato, Handanovic in bilico: l’Inter ha individuato l’erede

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:10
CONDIVIDI

Contro la Lazio Handanovic abbatterà il muro delle 500 presenze in Serie A. Intanto l’Inter ne ha già trovato l’erede.

Handanovic lascia l'Inter
L’inter pronta a dire addo ad Handanovic. @Getty Images

Un portiere in discussione

Samir Handanovic, in questi anni ha rappresentato una certezza dell’Inter. Ne è diventato capitano dopo le vicende del caso Icardi ed è stato protagonista di prestazioni superlative, salvando in molte occasioni i nerazzurri. Nelle ultime settimane tiene banco una discussione in merito al portiere sloveno. La questione ha preso corpo in seguito alla semifinale di andata di Coppa Italia persa per 2-1 contro la Juventus in cui Handanovic si è reso protagonista, ma in negativo. Una sua uscita troppo avventata, infatti, ha regalato a Cristiano Ronaldo il pallone valido per il punto della vittoria, valso poi la qualificazione in finale dei bianconeri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>>> Calciomercato Inter, Inzaghi se salta Conte: Marotta ha scelto

Handanovic da Record

Handanovic. @Getty Images

Handanovic resta comunque un portiere da record. Record come quello che abbatterà domani. Nella gara in programma allo Stadio Meazza domani sera contro la Lazio, valida per la 22^a giornata, Samir Handanovic festeggerà 500 presenze in Serie A. La prima presenza in assoluto dello sloveno nel massimo campionato italiano risale alla stagione 2004-2005 quando in un Udinese-Sampdoria sostituì l’infortunato Morgan De Sanctis. L’Inter acquistò Handanovic proprio dai friulani al termine della stagione 2011-2012. Ora la dirigenza nerazzurra deve fare i conti con contratto in scadenza. Lo sloveno ha con l’Inter un accordo valido fino al 30 giugno 2022. Di rinnovo non si è ancora parlato, anche perchè la società milanese sarebbe intenta a cercare un sostituto del portiere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —->>> Calciomercato Inter, ci provano per Lukaku: 50 milioni

Caccia al sostituto!

L’Inter pare sia interessata a tre profili su tutti Alex Meret, Alessio Cragno e Juan Musso. Per Meret la strada sembra spianata. il portiere del Napoli classe 1997, dopo i continui avvicendamenti tra i pali con David Ospina, pare aver perso il posto. Gattuso nelle ultime settimane sta preferendo il portiere colombiano a lui. Tutt’altro discorso per Alessio Cragno che è sicuro del posto da titolare con il Cagliari. Italiano classe 94′ è entrato anche nel giro della Nazionale di Roberto Mancini. A rendere più complicata la trattativa ci sarebbe il Milan. Infatti, la società rossonera starebbe sondando il portiere rossoblù per cautelarsi ad un eventuale addio di Donnarumma, in scadenza con il Milan a Giugno 2021. Juan Musso, invece, potrebbe ripercorrere il viaggio che portò Handanovic all’Inter. Il portiere difende, dal 2018, i pali dell’Udinese.