Home Calciomercato Esonero Di Francesco, ora Giulini non ha più scuse: addio immediato

Esonero Di Francesco, ora Giulini non ha più scuse: addio immediato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:49
CONDIVIDI

Nonostante il rinnovo del contratto sottoscritto qualche settimana fa, ora Di Francesco sembra davvero ad un passo dall’esonero. Nelle prossime ore è attesa la decisione ufficiale. 

Eusebio Di Francesco rischia l'esonero
Di Francesco rischia l’esonero

Potrebbe essere arrivato al capolinea dopo l’ennesima sconfitta rimediata in questa stagione, per l’esattezza la numero 14. Una stagione tutt’altro che positiva per il Cagliari e soprattutto per Di Francesco, ormai ad un passo dall’esonero. Risale addirittura a novembre l’ultima vittoria rossoblu, quando la banda sarda vinse per 2-0 contro la Sampdoria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Cagliari-Torino, i voti della gara 

Esonero Di Francesco, ora Giulini non ha più scuse: addio immediato

Di fronte a questi numeri impietosi, il presidente Giulini volle comunque premiare l’operato del tecnico, a suo giudizio positivo nonostante i risultati non all’altezza della situazione, facendogli sottoscrivere un rinnovo del contratto fino al 2023. La decisione ha spiazzato gli addetti ai lavori e soprattutto i tifosi, ma le continue sconfitte maturate successivamente stanno inducendo la società ha rivalutare attentamente il da farsi, poiché la retrocessione potrebbe diventare uno spettro difficile da eliminare se non verranno presi provvedimenti in brevissimo tempo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Esonero Di Francesco, colpo di scena Cagliari: tifosi increduli

La dirigenza sarda è costretta a valutare una soluzione immediata per evitare un disastro sportivo ed economico: nella lista restano in lizza Leonardo Semplici, Walter Mazzarri e Vincenzo Montella, tecnici con esperienza che potrebbero fare al caso del numero uno rossoblu. La decisione dovrebbe arrivare entro le prossime 24 ore.