Home Calciomercato Calciomercato Inter, caso Eriksen: l’agente ricorre al Collegio di Garanzia

Calciomercato Inter, caso Eriksen: l’agente ricorre al Collegio di Garanzia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:09
CONDIVIDI

Una nota del Coni evidenzia come l’agente di Christian Eriksen ha presentato una istanza di arbitrato al Collegio di Garanzia dello Sport 

inter eriksen
Getty Images

Il futuro di Christian Eriksen è ormai segnato da tempo. Completamente fuori dal progetto tecnico di Antonio Conte, il danese dovrebbe partire nel corso di questa finestra invernale di calciomercato ad un anno esatto dal suo arrivo. Intanto scoppia un caso intorno all’ex Tottenham con l’agente che ha fatto ricorso al Collegio di Garanzia contro il club nerazzurro.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, si blocca la cessione: l’Inter vuole 17 milioni cash

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, lite improvvisa con Conte: addio a gennaio!

Calciomercato Inter, scoppia il caso: l’agente di Eriksen ricorre al Collegio di Garanzia

In una nota del Coni si legge: “Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un’istanza di arbitrato, ex art. 22, comma 2, del Regolamento Agenti Sportivi del CONI, da parte dell’Agente Sportivo Martinus Schoots contro la F.C. Internazionale Milano S.p.A., in virtù del contratto di mandato, sottoscritto il 27 gennaio 2020, in forza del quale la società intimata ha conferito incarico al suddetto istante al fine di consentire la realizzazione del trasferimento del calciatore Christian Eriksen, allora tesserato presso il Tottenham Hotspur F.C., alla società milanese”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Christian Eriksen (@chriseriksen8)