Home Calciomercato Calciomercato Inter, colpo in casa Cagliari

Calciomercato Inter, colpo in casa Cagliari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:53
CONDIVIDI

Calciomercato Inter, colpo in casa Cagliari. I nerazzurri pensano ad una stella dei sardi per la prossima stagione.

Beppe Marotta
Beppe Marotta © Getty Images

Calciomercato Inter, colpo in casa Cagliari

MILANO – Nahitan Nandez potrebbe rimanere in Serie A la prossima stagione. L’uruguaiano, infatti, sembra essere destinato  a lasciare il Cagliari in qualsiasi situazione, ma la retrocessione sicuramente sarà uno dei fattori principali dell’addio. E sul giocatore, secondo le ultime indiscrezioni, ci sarebbe l’Inter. I nerazzurri nelle prossime settimane proveranno a sfruttare l’ottimo rapporto con il club rosso-blu per arrivare alla fumata bianca, ma non sarà per nulla semplice battere la concorrenza. Sono diverse le squadre che seguono da vicino il giocatore e ci potrebbero essere presto delle novità importanti.

Il punto sul mercato dell’Inter

Sono diverse le squadre interessate ad Aleksandar Kolarov. Sampdoria e Atalanta nei giorni scorsi hanno fatto un primo sondaggio, ma nelle ultime ore il Bologna sarebbe in vantaggio in questa corsa. Mihajlovic ha molta stima del giocatore e proprio l’amicizia tra i due potrebbe essere la carta giusta per arrivare alla fumata bianca.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Inter, addio Vidal? Arriva l’annuncio ufficiale

Secondo quanto scritto da Tuttosport, la trattativa potrebbe decollare già nelle prossime settimane. Inutile negare la stima e l‘amicizia che lega Mihajlovic e Kolarov. E si tratterebbe di un rinforzo sicuramente importante per gli uomini felsinei. Per il serbo, inoltre, potrebbe essere l’ultima esperienza in Italia della sua carriera. Difficilmente la sua carriera continuerà ancora per molte stagioni e non si esclude la possibilità di terminare la propria avventura tra i professionisti in patria o all’estero. Anche in questo caso nessuna decisione è presa. Si continua a guardare stagione dopo stagione per valutare la sua condizione e, soprattutto, il suo rendimento in campo. Solo dopo si deciderà se continuare o no la propria avventura tra i professionisti.