Calciomercato Milan, allarme Premier League per il gioiello rossonero

Diversi club di Premier League avrebbero messo nel mirino un top player del Milan: scopriamo di chi si tratta e i dettagli delle trattative.

Kessie Premier League
Franck Kessié © Getty Images

Il giocatore in questione è attualmente alla sua quarta stagione in rossonero, e in quest’annata si è consacrato come uno tra i migliori centrocampisti del campionato nostrano. Stiamo parlando ovviamente del giocatore ivoriano classe ’96, Franck Kessié, a quota 11 gol e 6 assist in 35 presenze di campionato.

Dopo qualche stagione di troppo tra alti e bassi con la maglia rossonera, il centrocampista africano, grazie alle proprie prestazioni, è riuscito a trascinare i rossoneri nelle prime quattro posizioni, contribuendo in maniera pesante alla vicinissima qualificazione in Champions League. La stagione del giocatore del Milan tuttavia, non sarebbe passata inosservata neanche nel resto d’Europa

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, Maldini ha già concluso il primo affare

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Zidane, affare possibile: svelato il futuro ai giocatori “Blancos”

Kessié-Milan: rinnovo o Premier League

Paolo Maldini
Paolo Maldini © Getty Images

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, ci sarebbero infatti molti club di Premier League che avrebbero messo nel proprio mirino Franck Kessié, date le grandi qualità del giocatore e il fatto che il suo contratto sia in scadenza nel 2022, fattore che potrebbe portare i rossoneri a cederlo anche per una cifra intorno ai 20-30 milioni di euro.

Il Milan dovrà quindi fare uno sprint per blindare il proprio gioiello, ed evitare situazioni simili a quelle di Donnarumma e Calhanoglu, a poche settimane dalla scadenza di contratto, e senza ancora un accordo trovato tra le due parti. Il Milan riuscirà a trovare l’accordo con il giocatore, oppure sarà costretto a cederlo di fronte alle sirene inglesi, per evitare di perderlo a parametro zero l’anno prossimo?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Franck Yannick Kessie (@franckkessie)