Colloquio con Pioli e addio ad un passo: rompe col Milan, va via

Un rossonero è pronto a dire addio già nel prossimo calciomercato invernale: c’è l’ok di Pioli, si chiude per l’addio in prestito.

Il Milan, che sembra aver completamente archiviato l’unico passo falso commesso in campionato contro il Napoli, continua a vincere e convincere in Serie A, competizione nella quale rimane tra le squadre più papabili per la vittoria finale. Sono infatti appena tre i punti che separano i rossoneri dalla testa della classifica, ad oggi occupata da un Napoli in stato di grazia. Merito anche proprio dell’ultimo trionfo ottenuto dalla squadra di Pioli, che ha superato e surclassato una Juventus sempre più in crisi di risultati.

Calciomercato Milan addio gennaio Pioli Adli prestito
Stefano Pioli © LaPresse

A mettere il sigillo finale sul match ci ha pensato Brahim Diaz, autore di un’ottima prestazione condita appunto dal gol del 2-0, che gli ha permesso di rilanciarsi alla grande e di dare importanti segnali a mister Pioli. Procede invece in calando l’avventura al Milan di Charles de Ketelaere, ora infortunato e con una maglia da titolare che pare sempre più lontana. Oltre al belga, diversi nuovi acquisti estivi non stanno rendendo quanto sperato, con uno di loro in particolare che pare già destinato all’addio a gennaio.

Calciomercato Milan, il primo addio di gennaio è servito: il neo acquisto saluta con la formula del prestito

Calciomercato Milan addio gennaio Pioli Adli prestito
A.C. Milan © LaPresse

Nonostante la corposa campagna acquisti estiva condotta da Maldini e Massara, ad oggi il Milan ha cambiato ben poco il proprio assetto in campo rispetto alla scorsa stagione. Non sta infatti riuscendo ad incidere quasi nessuno dei neo acquisti approdati nell’ultima sessione di mercato. Oltre ai giovani Vranckx e Thiaw, al non convincente de Ketelaere e al perennemente infortunato Origi, fa rumore anche e soprattutto l’attuale ruolo di Yacine Adli.

Il classe 2000, acquistato lo scorso anno e approdato in estate con Pobega per rinforzare ulteriormente il centrocampo rossonero, non sta riuscendo ad affermarsi tra le rotazioni di Stefano Pioli. Al contrario, se il tecnico emiliano sta concedendo qualche chance anche dal primo minuto all’italiano, l’ex Bordeaux ad oggi è ai pieni margini delle sue rotazioni, come testimoniano gli appena 54 minuti di gioco disputati e l’esclusione dalla lista della Champions League.

Il Milan, che vuole evitare un’eccessiva svalutazione del cartellino di Adli, e allo stesso tempo soddisfare il desiderio del proprio giocatore di scendere in campo, è quindi intenzionato a cedere in prestito il francese già nella prossima finestra del mercato di riparazione. Così facendo il classe 2000, che pare già nel mirino di diversi club anche di Serie A, avrà modo di affermarsi con maggiore regolarità, per poi fare ritorno la prossima stagione al Milan con l’intento di guadagnarsi la piena fiducia di Stefano Pioli.

Previous articleAllegri è rimasto solo: “Nessuno si fida più di lui”
Next articleWanda Nara, top scuro e strettissimo che fa vedere tutto – FOTO