Milan, neo acquisto già bocciato: via in prestito a gennaio

Il Milan è pronto a salutare un neo acquisto arrivato nell’ultimo calciomercato estivo: il talento rossonero verso la partenza a gennaio.

Dopo un avvio di stagione da imbattuto, è arrivata la prima dolorosa sconfitta anche per il Milan, che nell’ultimo turno di Serie A ha dovuto arrendersi al Napoli di Luciano Spalletti. Il Diavolo ha però venduto cara la pelle, rendendosi comunque protagonista di una gara condotta ad alti ritmi e rimasta aperta fino agli ultimissimi minuti. Questa debacle non va certamente a modificare gli obiettivi del club rossonero, ad oggi ad appena tre punti dalla vetta della classifica in campionato e prima nel proprio girone di Champions League.

Calciomercato Milan addio gennaio Adli prestito Serie A bocciatura
Paolo Maldini © LaPresse

Il Milan ha ora davanti a sé una decina di giorni per meditare su questa sconfitta, con l’obiettivo di farsi trovare più pronto che mai al rientro in campo, il primo ottobre in casa dell’Empoli, match in cui sarà fondamentale agguantare la vittoria per rilanciarsi. La dirigenza rossonera è intenzionata a sfruttare questo stop dovuto alla Nations League anche per programmare al meglio il prossimo calciomercato invernale. A tal proposito, proprio a gennaio sarebbe già pronto l’addio di un giocatore appena approdato in estate.

Calciomercato Milan, bocciatura senza appello per il rossonero: cambio di casacca in Serie A a gennaio

Calciomercato Milan addio gennaio Adli prestito Serie A bocciatura
A.C. Milan © LaPresse

Nonostante la campagna acquisti non proprio sfavillante, quello del Milan si è rivelato un calciomercato estivo decisamente positivo. Maldini e Massara hanno infatti rinforzato la rosa in ogni reparto, apportando innesti mirati e di qualità, anche se non tutti stanno rendendo al meglio in questa prima parte di stagione. Al perennemente infortunato Origi e ai giovanissimi e non ancora debuttanti Thiaw e Vranckx, si aggiunge anche il profilo di Yacine Adli in questa lista.

Il classe 2000, prelevato in realtà la scorsa stagione e rimasto a Bordeaux in prestito, ad oggi è posto ai margini delle rotazioni di Stefano Pioli, che gli ha concesso appena 54 minuti di gioco totali. La fiducia riposta dal tecnico emiliano sul centrocampista è ben poca, con il francese che potrebbe quindi già essere ceduto nella prossima finestra del mercato di riparazione.

La dirigenza rossonera vuole infatti evitare un’eccessiva svalutazione del cartellino di Adli, pagato ben 8 milioni di euro lo scorso anno, e proprio a tal proposito è intenzionato a girarlo in prestito secco a gennaio, preferibilmente verso un’altra squadra di Serie A per fargli maturare esperienza in Italia. Non sembrano mancare le destinazioni per il classe 2000, con diversi club di medio-bassa classifica già interessati al possibile affare invernale.

Previous articleCecilia Rodriguez, il vestito è troppo corto: gambe da infarto – VIDEO
Next articleSara Croce, vestito corto e bucato: visione rovente