Juventus, il rinforzo in attacco è un ‘favore’ all’Inter

La Juventus continua a guardarsi intorno, il colpo in attacco può arrivare a sorpresa dall’Inter: ‘favore’ inatteso ai nerazzurri

Il mercato sta entrando nel vivo e non potrebbe essere altrimenti. Tra circa due settimane, le squadre sono attese ai raduni e all’inizio dei ritiri ed è inevitabile che le dirigenze cerchino, in vista di una stagione che inizierà prima del solito, di regalare agli allenatori rose il più possibile al completo e con le trattative principali se non già concluse comunque impostate per la maggior parte. Tra le big di Serie A, la corsa scudetto è già iniziata e può regalare incroci inattesi.

Juventus, il rinforzo in attacco è un 'favore' all'Inter
Massimiliano Allegri © LaPresse

Juventus, il mercato ancora non si sblocca e serve un colpo in attacco

La Juventus sembrava aver approcciato la prima fase del mercato a tutta, salvo poi arenarsi su qualche difficoltà di troppo. Per Pogba sembra tutto fatto e l’ufficialità arriverà a ridosso del ritiro solo per motivi burocratici, per il resto Allegri negli ultimi tempi appare un po’ perplesso per le altre trattative che non decollano. Sembrerebbe ancora lontana infatti la soluzione positiva per Di Maria e Kostic, altri obiettivi sensibili di questa fase, per rinnovare le fasce offensive e mettere nelle migliori condizioni Vlahovic di far bene e realizzare gol a grappoli, almeno nelle intenzioni. Almeno uno dei due potrebbe arrivare nei prossimi giorni, ma manca ancora qualcosa. Di Maria è nel corso di lunghe riflessioni sull’offerta bianconera, Kostic a Torino verrebbe di corsa ma manca ancora l’intesa con l’Eintracht Francoforte. Ecco perché spunta l’alternativa a sorpresa targata Inter.

Juventus, idea Correa: perché l’affare conviene anche all’Inter

Juventus, il rinforzo in attacco è un 'favore' all'Inter
Joaquin Correa © LaPresse

Uno dei due rinforzi sulle fasce, a sorpresa, potrebbe essere Joaquin Correa. L’argentino potrebbe essere uno dei sacrificabili nerazzurri per giungere a mettere le mani sia su Lukaku che su Dybala. Per fare spazio a entrambi, occorre che uno tra Correa e Dzeko, oltre Sanchez in uscita, vada via. Con la Juventus, si potrebbe trovare un’intesa per l’ex Lazio in prestito oneroso con obbligo di riscatto nella prossima stagione. In questo modo, la Juventus avrebbe un rinforzo in attacco low cost – il valore totale del cartellino di Correa è di circa 20 milioni, il prestito potrebbe aggirarsi intorno ai 5 milioni o a una cifra simile, e l’ingaggio rispetto ad altri nomi è certamente competitivo (meno di 4 milioni a stagione) – e l’Inter si risolverebbe un ‘problema’, liberando spazio in rosa e riuscendo anche a monetizzare discretamente. Occhio però anche all’ipotesi Dzeko come vice Vlahovic, se il serbo si svincolasse.

Previous articleGiulia De Lellis, bikini colorato ed esplosivo: che capolavoro
Next articleMichela Persico non la smette più: lato A devastante in spiaggia