Addio a sorpresa in casa Juve: Rabiot ‘costringe’ all’addio la giovane stella

Con il trasferimento al Manchester United di Rabiot definitivamente sfumato si apre un altro addio in casa Juventus: accordo ad un passo per la cessione della giovane stella bianconera.

Dopo l’ultima ennesima stagione alquanto altalenante, la Juventus si è resa protagonista di un calciomercato estivo di assoluto livello, volto a rendere la compagine bianconera nuovamente competitiva sia in Serie A che in Champions League. Gli innesti di Di Maria, Pogba, Bremer e l’ultimo di Kostic hanno infatti alzato vertiginosamente il livello della rosa a disposizione di Massimiliano Allegri, che ha centrato appieno l’esordio in campionato.

Calciomercato Juventus Rabiot Fagioli Cremonese addio
Adrien Rabiot © LaPresse

Ora la Juventus è chiamata a ripetersi anche nella seconda giornata di Serie A in casa della Sampdoria, in un match nel quale per rimanere appaiata al gruppo di testa della classifica il club bianconero non potrà commettere passi falsi. È però ancora tempo di calciomercato in casa Juve, con la dirigenza piemontese impegnata in diverse trattative sia in entrata che in uscita. In questi giorni si è registrato un particolare traffico in in quest’ultimo fronte, dal quale dopo il mancato addio di Rabiot sembra sempre più vicina la cessione di un giovane talento.

Calciomercato Juventus: Rabiot rimane, la stella bianconera no. Accordo ad un passo per il passaggio a sorpresa in Serie A

Calciomercato Juventus Rabiot Fagioli Cremonese addio
La dirigenza della Juventus © LaPresse

La trattativa di mercato che più ha tenuto banco in questo metà agosto in casa Juve è stata senza ombra di dubbio quella riguardante Adrien Rabiot. Il centrocampista classe ’95 sembrava ormai ad un passo dal trasferimento al Manchester United, che però è oggi definitivamente sfumato, apparentemente a causa soprattutto della decisione dello stesso francese, che ha preferito proseguire la sua avventura all’ombra della Mole anche in ottica Mondiali.

Con la permanenza dell’ex Paris Saint-Germain, unita all’imminente arrivo di Paredes, la Juventus si ritrova ora a dover gestire una situazione di sovraffollamento in mezzo al campo. A tal proposito la dirigenza bianconera, oltre alla cessione di Arthur che sarà utile per fare spazio a Paredes, è intenzionata a dire addio ad un altro tassello a centrocampo, con Nicolò Fagioli che ad oggi sembra il più vicino alla partenza.

Infatti, a differenza dei ‘rivali’ Miretti e Rovella, al classe 2001 non è stato concesso neanche un minuto di gioco nel primo match contro il Sassuolo da mister Allegri. A quanto pare il tecnico livornese non reputa il giocatore piacentino ancora pronto per il grande salto tra i grandi, nonostante l’intenzione della società di puntare forte sul suo profilo, come testimoniato dal rinnovo di pochi giorni fa fino al 2026. Si fa sempre più concreta quindi la dipartita di Fagioli, per cui potrebbe concretizzarsi un ritorno alla Cremonese, decisa a riportare il talento bianconero tra le proprie fila per un altro anno.

Previous articleGuendalina Tavassi, costume minuscolo in barca: visione rovente
Next articlePaola Di Benedetto, intimo minuscolo in spiaggia: lato B in vista