Calciomercato Juventus, addio Morata: sostituto top già nel mirino

La Juventus, che si prepara all’addio di Morata, avrebbe già trovato il nome per il futuro del proprio attacco: scopriamo di chi si tratta nel dettaglio.

Calciomercato Juventus addio Morata Vlahovic 80 milioni
Alvaro Morata © Getty Images

La Juventus ad oggi è stata protagonista di un avvio di stagione decisamente negativo. Infatti la Vecchia Signora in due gare contro Udinese ed Empoli, è riuscita ad ottenere un solo punto, e come se non bastasse, anche sul fronte calciomercato, con l’addio di Cristiano Ronaldo la rosa si è indebolita.

Ora però il club bianconero starebbe già pensando alla futura programmazione del mercato, e proprio riguardo a ciò, vista la situazione contrattuale di Alvaro Morata, avrebbe già messo nel mirino, in vista del 2022, un top player della Serie A…

LEGGI ANCHE >>> Colpo di scena Dybala, la richiesta a sorpresa alla Juventus e ad Allegri

LEGGI ANCHE >>> James Rodriguez in Serie A ma non approda al Milan

Juventus, si punta Vlahovic per il dopo Morata: spunta la clausola

Calciomercato Juventus addio Morata Vlahovic 80 milioni
Dusan Vlahovic © Getty Images

La Juventus, dopo qualche corteggiamento avvenuto in estate, avrebbe ora messo seriamente nel mirino Dusan Vlahovic, con l’intento, insieme al neo-acquisto Moise Kean, di ringiovanire l’attacco a disposizione di Massimiliano Allegri. Infatti attualmente Morata, che nel 2022 compirà 30 anni, è ancora in prestito dall’Atletico Madrid, e il suo riscatto attualmente è un’incognita.

Dusan Vlahovic inoltre è in scadenza di contratto nel 2023, con il rinnovo che però dovrebbe essere vicino. Nel suo nuovo contratto però quasi certamente verrà inserita una clausola rescissoria intorno agli 80 milioni di euro, cifra grazie alla quale la Juve, anche attraverso il famoso aumento di capitale di 400 milioni di euro, potrebbe aggiudicarsi il talentuoso attaccante classe 2000.

Previous articleCalciomercato Inter, l’azzurro si avvicina: le parole del fratello
Next articleMistero Milan, il colpo non è pronto: fuori anche contro la Lazio