È allarme in casa Inter: smantellamento nel 2023

Scatta l’allarme tra le fila dell’Inter, che ora rischia un vero e proprio smantellamento: cala il gelo tra i tifosi nerazzurri.

Raccolta con agevolezza la vittoria sulla Cremonese, è ora già tempo di pensare al derby di Milano per l’Inter, che dopo la pesante sconfitta in casa della Lazio non ha alcuna intenzione di steccare anche questo big match. È infatti fondamentale per il club nerazzurro rimanere quanto più vicino possibile al gruppo di testa della classifica, vista l’intenzione della società di rendersi protagonista di una stagione da assoluta protagonista, con in testa in primis l’obiettivo di conquista della seconda stella.

Calciomercato Inter scadenza de Vrij Skriniar PSG smantellamento rinnovo zero
Simone Inzaghi © LaPresse

Ad aumentare le ambizioni attorno all’ambiente nerazzurro è stato senza ombra di dubbio anche il calciomercato estivo guidato da Marotta e Ausilio. La dirigenza meneghina ha infatti condotto una sessione di mercato di grande livello, trattenendo con insistenza i gioielli più preziosi e rinforzando la rosa a disposizione di Inzaghi con diversi innesti di qualità. Si prospetta però un possibile smantellamento in vista in casa Inter, che a breve potrebbe dover essere costretta a rifondare un intero reparto della squadra.

Calciomercato Inter, il doppio addio fa calare il gelo in casa nerazzurra: si rischia lo smantellamento

Calciomercato Inter scadenza de Vrij Skriniar PSG smantellamento rinnovo zero
F.C. Inter © LaPresse

Nessuna sorpresa in questo finale di mercato per l’Inter, che al contempo è stata in grado sia di chiudere l’approdo in prestito di Acerbi che di respingere in via definitiva l’assalto del PSG per Milan Skriniar. L’ex Sampdoria sarà quindi al servizio della Beneamata anche per tutta questa stagione, nella quale, con 4 presenze su 4, si è già confermato per l’ennesima volta come uno degli insostituibili per mister Inzaghi.

L’obiettivo della dirigenza meneghina è ora quello di rinnovare il contratto del classe ’95, in scadenza nel vicino giugno 2023. La strada verso il prolungamento di contratto sembra però più tortuosa del previsto, con Skriniar che a giugno potrebbe optare per l’approdo a parametro zero e senza alcun vincolo al Paris Saint-Germain, che rimane fermo all’offerta di ingaggio monstre da ben 10 milioni di euro netti.

Si fa quindi sempre più concreto l’allarme riguardante la fase difensiva per l’Inter che in vista della prossima stagione, oltre allo slovacco, con ogni probabilità dirà addio anche a de Vrij, anch’egli in scadenza di contratto, con la dirigenza nerazzurra che sarebbe quindi costretta a rifondare un intero reparto della rosa. Il rinnovo dell’olandese pare ormai definitivamente sfumato: l’Inter è ora chiamata a convincere l’ex Sampdoria o sarà smantellamento nella squadra di Simone Inzaghi.

Previous articleGeorgina Rodriguez incanta Venezia: lato ‘B’ troppo paparazzato
Next articleElisabetta Gregoraci, questo bikini non riesce a coprirla – FOTO