Inter retroscena Calhanoglu: le nuove cifre fanno infuriare il Milan

Ci sarebbe un retroscena riguardo alla cifra percepita da Calhanoglu nel suo nuovo contratto con l’Inter, che avrebbe fatto infuriare il Milan…

Inter retroscena Calhanoglu ingaggio 4,5 milioni euro Milan infuriato
Gianluigi Donnarumma, prossimo giocatore del PSG © Getty Images

Il Milan, dopo l’addio di Donnarumma, che è ormai un giocatore del Paris Saint-Germain, si trova di fronte alla seconda importante “cessione” del calciomercato estivo a parametro zero. Infatti, Calhanoglu nella giornata di ieri ha dichiarato che entro breve (presumibilmente oggi) sarà ufficialmente un giocatore dell’Inter.

Un tradimento quello del turco che sa quasi di beffa per il club rossonero, che anche nelle sue stagioni più buie al Milan, la società ha sempre dimostrato di credere in lui, senza provare né a cederlo, né a farlo accomodare in panchina. Calhanoglu avrebbe scelto l’Inter per la maggior offerta d’ingaggio propostagli; ora però sarebbero state rivelate le reali cifre dell’affare, che avrebbero fatto subito infuriare il Milan…

LEGGI ANCHE >>> Milan, 200 milioni ‘dilapidati’: di chi la colpa?

LEGGI ANCHE >>> Euro 2020, finale a Roma: la decisione della Uefa

Calhanoglu-Inter: le reali cifre dell’accordo

Inter retroscena Calhanoglu ingaggio 4,5 milioni euro Milan infuriato
Hakan Calhanoglu, prossimo giocatore dell’Inter © Getty Images

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, le reali cifre dell’ingaggio del classe ’94 all’Inter sarebbero diverse da quelle circolate in queste ore. Infatti, il contratto che firmerà in giornata il turco, sarà triennale, e non prevedrà bonus, ma solo premi di squadra. La cifra sarà quella di 4,5 milioni di euro netti il primo anno, mentre per gli altri due la somma salirà a 5 milioni.

Questa rivelazione avrebbe fatto infuriare l’ambiente Milan, dato che Calhanoglu ha lasciato la società rossonera, nella quale avrebbe potuto disputare la Champions League dopo una stagione da protagonista, per una differenza di meno di un milione di euro bonus esclusi, cifre irrisorie per calciatori di questo livello. Il turco nella prossima stagione saprà reggere le pesanti pressioni sulle proprie spalle o fallirà clamorosamente?