Inter, altro che Dybala: l’alternativa è già in casa

La dirigenza dell’Inter, dopo la clamorosa mossa di mercato della Roma per Dybala, può stare tranquilla dato che l’alternativa è già in casa.

Paulo Dybala ha finalmente firmato il suo contratto con la nuova squadra, la Roma. Ha dell’incredibile ciò che è avvenuto nelle scorse ore. Dopo settimane di contatti, di attese, di promesse non mantenuta, Dybala ha accettato il trasferimento alla Roma. Dirigenza dell’Inter rimasta di stucco dopo la clamorosa decisione da parte del fuoriclasse argentino.

Giuseppe Marotta, AD dell'Inter
Giuseppe Marotta © LaPresse

Oltre a Dybala, c’è da sperare che non salti anche la trattativa per Bremer del Torino. La Juventus, dopo la cessione di De Ligt, ha fatto scaturire un vero e proprio effetto domino. Da Dybala a Zaniolo, passando appunto per Bremer, la società bianconera ha letteralmente rimescolato le carte in tavola. Vedremo cosa farà l’Inter che, dopo aver perso Dybala, dovrà stare attenta anche alla situazione Bremer.

Inter, Dybala non serve: l’alternativa ce l’hai già in casa

E’ chiaro che alcuni tifosi dell’Inter non potranno essere felici dopo la questioni Dybala. I tifosi nerazzurri acclamavano a gran voce al trio Dybala-Lukaku-Lautaro. Un tridente da sogno e che tale rimarrà dato che l’argentino ha scelto la Roma. Dybala aveva dato la sua parola a Marotta, dicendo che avrebbe aspettato ma non in eterno. Marotta però, non è riuscito a liberarsi di Sanchez, di conseguenza la Roma ha avuto strada libera. Lo stesso Alexis Sanchez che nei giorni scorsi su Instagram ha lasciato messaggi alquanto enigmatici sul suo profilo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sanchez Alexis (@alexis_officia1)

“Niente è reale se non credi in quello che sei” cita sul post l’attaccante cileno. Tra i like ed i  commenti sotto al post, la maggior parte di essi sono caratterizzati da “vai via” o “te ne devi andare”. Messaggi non proprio d’affetto nei confronti di un calciatore che nonostante tutto, ha sempre dato tanto sul campo. Spesso però nel calcio, il tifoso ha la memoria corta: Sanchez è sempre stato un elemento importante, ricordando il gol in finale di Supercoppa Italiana proprio contro la Juventus. Dybala sarà sicuramente un giocatore dalle capacità tecniche superiori alla media, ma era davvero lui il giocatore che all’Inter serviva? La domanda più giusta in queste ultime settimane sarebbe stata “a chi davvero serve Dybala” e non “chissà dove andrà Dybala”. Tormentone che è giunto alla fine, con l’argentino che finalmente potrà allenarsi con la sua nuova squadra e prepararsi per l’inizio della stagione. L’Inter non ha nulla da recriminare, con Sanchez che potrebbe essere lui l’alternativa già presente in casa dopo il mancato arrivo di Paulo Dybala. 
Previous articleKim Kardashian, nuovo look e solite curve incontenibili – FOTO
Next articleMichela Persico, scottante al sole: bikini prorompente – FOTO